Quartiere Africano, ragazza inseguita e molestata sotto casa nella notte

La giovane stava rientrando in casa da lavoro

Via Alfredo Casella   Google Maps

Tutto poteva immaginare ma non di ritrovarsi uno spettacolo simile sotto casa al suo rientro da lavoro. Una giovane 22enne, la scorsa notte è stata vittima di un molestatore che dopo averla seguita fin sotto al portone di casa, si è abbassato i pantaloni ed ha iniziato a masturbarsi davanti a lei.

La ragazza, che stava rincasando da Ponte Milvio dopo che aveva trascorso la serata a lavorare come cameriera, in un primo momento è rimasta interdetta, poi ha reagito e dopo qualche minuto è riuscita a raggiungere la sua abitazione chiamando la Polizia.

Al 113, la giovane ha fornito una descrizione dettagliata dell'uomo che ha consentito agli agenti di identificare e rintracciare l'uomo in via Alfredo Casella, nel quartiere Africano, poco distante dalla casa della giovane.

Trasportato in Caserma dopo alcuni accertamenti il molestatore è stato denunciato per atti osceni e violenza sessuale.

  • shares
  • Mail