Nuovo Parco Lineare: dalla Ciclopedonale Monte Mario agli accessi bici su 17 bus e tram Atac

Uno sguardo al Parco Lineare e la Ciclopedonale Monte Mario, attesi a lungo nel quadrante nord-ovest di Roma, aspettando l'estensione degli accessi delle bici su 17 bus e tram Atac, operativa dal 1 agosto.

Cambiare lo stile di vista dei romani e aspiranti tali di tutte le nazionalità, e di ritmi quotidiani innestati nel tessuto urbano da secolari interessi speculativi di ogni genere (che continuano a far leva sui limiti della natura umana) non è impossibile, anche se resta un'impresa titanica anche solo cambiarne la mobilità.

I 6 ettari del nuovo Parco Lineare realizzato nel XIV Municipio da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), sul vecchio tracciato dell’antica ferrovia dei papi e della linea metropolitana Roma -Viterbo (sostituita dall’attuale Fr3 nel 1998), ed i 5 km della ciclopedonale Monte Mario, che si spinge dalla stazione FR3 Monte Mario alla fermata metro Appiano, per ricongiungersi alla pista all'interno del Parco Monte dei Ciocci, ha richiesto appena 14 anni, 7 cantieri e a quanto pare 6 milioni di euro dei fondi del Giubileo.

Mappa ciclopedonale Monte Mario

Un percorso sostenibile fresco di inaugurazione (in forte ritardo), con il Sindaco di Roma Ignazio Marino in testa alla passeggiata in bicicletta, punta a rivoluzionare il sistema di viabilità del quadrante nord-ovest della Capitale, affiancando alla pista ciclopedonale, aree attrezzate per i bambini con tre spazi gioco, una pista di pattinaggio, otto fontanelle e oltre cento panchine lungo il percorso, insieme ad alberi, aiuole, e ovviamente rastrelliere per parcheggiare la bici alle fermate della metropolitana che tocca di Monte Mario, Gemelli, Balduina e Appiano.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Inaugurazione che contempla la «possibilità di prolungamento della pista sia verso Monte Spaccato che verso San Pietro» e magari prima, il completamento del tratto su via Andrea Doria e via Anastasio II, per ricongiungersi alla dorsale di viale Angelico, attraverso la diramazione già pronta a Largo Trionfale.

Riguardo la sicurezza lungo la pista, illuminata da 96 punti luce con tecnologia led, anche se al momento è aperta solo dall’alba al tramonto aspirando ad esserlo 24 ore su 24, il presidente del XIV Municipio ha tenuto ad assicurare che

«tutti gli insediamenti abusivi del parco dell’Inferno dalla parte che costeggia i condomini di Balduina, sono stati sgomberati».

Un percorso virtuoso per muoversi all’interno della città e in diversi quartieri senza morire sull'asfalto o lungo la pista quindi, «Dal Santa Maria della Pietà a Torrevecchia, dal Gemelli a Balduina e da lì a Monte Ciocci» e attraverso le fermate della Metropolitana a tutto il resto di Roma e il For di Porta.

In questo, agevolato dalle nuove disposizioni in merito di trasporto delle biciclette sui mezzi di trasporto pubblico, anticipate a margine dell'inaugurazione dallo stesso Sindaco Marino.


    A quanto pare, infatti, dal 1° agosto sarà consentito l'accesso con le biciclette a bordo con di 17 linee Atac (12 bus e 5 linee tram).

    Nello specifico sui Bus 83, 412, 673, 715, 7732, 983, 543, 232, e la 118, 120 e 180, dalle ore 10-12 e 20-fine servizio nei giorni feriali e festivi, fatta eccezione per le linee 120 e 180 accessibili solo nei giorni festivi.

    Negli stessi orari sui Tram a piano ribassato 2, 14, 5, 19 e 8, dove solo questo ultimo venerdì e sabato limita l'accesso dalle 20 a termine servizi.

    Ad estendersi sarà anche l'accessibilità delle linee metro A e B, nei giorni feriali dalle ore 10 alle 12 e dalle 20 a fine servizio, mentre nel mese di agosto l'accesso sarà consentito tutti i giorni per tutta la durata del servizio.

    La ferrovia Roma-Lido, limita l'accesso dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 14.30 a fine servizio, nei giorni feriali durante il periodo non scolastico, in direzione Roma, mentre in direzione di Ostia, da inizio servizio alle 12.30 e dalle 20 a fine servizio, con le medesime modalità delle metropolitane per il mese di Agosto.

  • shares
  • Mail