Sciopero Roma: giovedì 23 giugno 2011 il trasporto pubblico locale si ferma per 4 e 24 ore

Bus Terme Lazio

A dire il vero non mancava affatto, ma sembra proprio che giovedì 23 giugno saremo comunque omaggiati da un nuovo doppio sciopero del trasporto pubblico locale, e da tutti i benefici portati dal traffico estivo lungo le arterie della capitale, e alla sua mobilità lontana anni luce dalle oasi termali che scorrazza in giro.

Saranno gli adepti di Faisa-Cisal per Roma Tpl scarl ad incrociare le braccia per 4 ore dalle h. 08.30 alle h. 12.30, mentre quelli che militano nella Faisa-Cisal per Atac faranno bingo intendendo lo sciopero a 24 ore, quindi dalle 08.30 alle 17.00, e dalle 20.00 fine servizio, sempre nel rispetto delle fasce di garanzia.

Nella notte tra mercoledì e giovedì e per tutta la giornata del 23 giugno quindi, saranno a rischio bus, tram, metro e ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo e le linee periferiche gestite da Roma Tpl.

Questo perché come al solito gli unici a non scioperare saranno i portieri, i guardiani, gli addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza, quindi tutta gente che purtroppo non ‘guida’ i mezzi, e a noi come al solito non rimane che organizzarci.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: