Atac: le deviazioni della settimana dal 20 al 26 giugno 2011

bus in sorpasso

Fino allo sciopero del trasporto pubblico locale di giovedì 23 c'è tempo, tutto il tempo per 'sollazzare' la mobilità di tanti piccoli imprevisti e deviazioni, con il consueto e 'solido' sostegno fornito da cantieri dei lavori in corso.

In ogni caso per giovedì è bene cominciare a prepararsi allo stop di bus, tram, metro e ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo, oltre alle linee periferiche gestite da Roma Tpl, a causa dello sciopero di 4 ore proclamato da Faisa-Cisal per Roma Tpl scarl dalle h. 08.30 alle h. 12.30, e da Faisa-Cisal per Atac dalle 08.30 alle 17.00, e dalle 20.00 fine servizio.

A partire da lunedì 20 saranno intensificate le corse della linea Atac 38 che collega viale Cesco Baseggio alla Stazione Termini. Con il nuovo orario dal lunedì al venerdì, dalle ore 7 alle 10 saranno aggiunte 4 corse, ore 7.13 e 9.00 da viale Baseggio, e ore 8.07 e 9.58 da Termini.

Nel pomeriggio di lunedì il primo panico da traffico in tilt si vive sulla Cristoforo Cristoforo, chiusa dalla ex fiera di Roma alla circonvallazione Ostiense, a causa della lunga catena umana di dipendenti e pazienti della fondazione Santa Lucia, in protesta sotto la sede della Regione Lazio per "Salvare l'Ospedale Santa Lucia", che dopo essersi incatenati davanti alla Regione hanno ha tagliato in due la strada bloccandola in entrambi i sensi di marcia.

I manifestanti hanno occupato la via bloccando il traffico a più riprese, deviando le linee bus 30 Express, 160, 670, 671, 714, 715, 716, e tutte quelle che attraversano la Garbatella, Caracalla, Colombo e San Paolo, intasate dai veicoli privati costretti a confluire su strade parallele alla Cristoforo Cristoforo.

Martedì la manifestazione a via XX Settembre chiude la strada al traffico, deviando le linee 16-36-60-61-62-90-90d-140-492, con rallentamenti tra Porta Pia e piazza della Repubblica, mentre dalle 9 alle 12, una manifestazione di protesta organizzata da lavoratori precari in viale Europa, potrebbe costringere a temporanei stop, deviazioni o limitazioni dei percorsi le linee Atac 31, 762 e 779.

Sempre martedì, la linea B della metro è rimasta interrotta tra Eur-Magliana e Laurentina a causa di un triste incidente nella stazione Eur-Fermi, sostituita da bus navetta tra le stazioni di Eur Magliana, Eur Palasport, Eur Fermi e Laurentina, insiee alle linee ordinarie 31, 771 e 780.

Mercoledì 22 giugno, dalle 8 alle 14, una manifestazione sindacale organizzata da Fisascat Cisl in via Ciro il Grande, nei pressi della direzione centrale dell’Inps, all’Eur, potrebbe far subire rallentamenti o deviare le linee Atac 170, 671, 703, 707, 708, 762, 765, 779.

Nello stesso giorno dalle 10 alle 13, Via Rosa Raimondi Garibaldi, sarà interessata da una manifestazione organizzata dal comitato genitori del centro di riabilitazione di Ostia, che speriamo si limiti questa volta a deviare solo il percorso della linea Atac 716.

In serata dalle 19 alle 22, sempre alla Garbatella, una manifestazione con corteo organizzata dalla comunità S. Egidio partirà invece da piazza Damiano Sauli diretta alla parrocchia S. Filippo Neri, nei pressi di piazza Sant’Eurosia, dopo aver percorso piazza Bartolomeo Romano, via Francesca Passino, via Giustino de Jacobis, viale delle Sette Chiese, e fatto cambiare itinerario alle linee Atac 670, 673, 715, 717.

Dalle 7 di mercoledì fino al 5 luglio, ci penserà anche un cantiere Italgas in via dell’Amba Aradam a chiudere la strada al traffico, da Porta Metronia a piazza San Giovanni in Laterano, facendo cambiare il percorso alle linee Atac 81, 714, 717.

Giovedì 23 giugno il doppio sciopero del trasporto pubblico locale sarà anche stato spostato al 22 luglio, ma a deviare egregiamente traffico e mezzi di trasporto sono già pronti una cerimonia all'Altare della Patria e il Corpus Domini.

A partire dalle 11, la cerimonia per il 237mo anniversario della fondazione del corpo della Guardia di Finanza all’Altare della Patria costringerà a temporanei stop e rallentamenti le 33 linee Atac che transitano in piazza Venezia: H, 30 Express, 40 Express, 44, 46, 60 Express, 62, 63, 64, 70, 81, 84, 85, 87, 95, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 271, 492, 571, 628, 630, 715, 716, 780, 781, 810, 850, 916.

Sempre giovedì il Pontefice celebrerà la santa messa nella basilica di San Giovanni in Laterano per il Corpus Domini, seguita da una processione di circa quindici mila persone, che dalle 19 alle 22 dopo aver percorso via Merulana raggiungerà Santa Maria Maggiore, deviando dalle 18.30 alle 22.30 le linee 3, 16, 70, 71, 81, 85, 87, 117, 360, 571, 590, 649, 650, 665, 673, 714, 810, 850, e la linea 218 di Roma Tpl limitata a via dei Laterani, via Amba Aradam, via della Ferratella e con il capolinea di piazza Porta San Giovanni temporaneamente soppresso.
Venerdì dalle 18 alle 20, la manifestazione con corteo tra San Paolo e Garbatella, farà sfilare il corteo da piazza Bartolomeo Romano a via Settimio Severo causando rallentamenti, limitazioni o deviazioni alle linee 670, 673, 715, 716, 766, 769.

In serata a Casal Bruciato saranno possibili deviazioni per le linee 61, 309, 448 e 449 a causa della processione religiosa che dalle 19.30 sfila tra via Cortina e via Sandri, mentre a Massimina, dalle 16 di venerdì alla mezzanotte di domenica 26, la festa patronale del Corpus Domini cambia percorso alla linea 088.

Fino al 25 giugno si potrà anche contare sui lavori del cantiere 'estivo' tra via Barletta e viale delle Milizie, che continua a chiudere le due strade tra viale delle Milizie e via Famagosta, e la preferenziale di viale delle Milizie tra via Dalla Chiesa e via Barletta, a sostituire i tram della linea 19 con bus navetta, e a deviare le 13 linee diurne, 19 bus, 32, 70, 180 Express festivo, 271, 291, 490, 590, 913, 991, 999, Ma1, Ma2, e quelle notturne n1, n6, n10 e n11, su viale Giulio Cesare e via Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Dalle 6 di sabato a Ostia saranno chiuse al traffico corso Regina Maria Pia, piazza Regina Pacis, via Angelo Celli e via Quinto Aurelio Simmaco per l’allestimento delle strutture che in serata ospitano il Gran Gala della Moda, deviando per tutto il giorno la linea 06 (piazzale Stazione Lido/via Menippo) su via Paolo Orlando e via Pietro Rosa.

Dalle 17 alla mezzanotte di sabato e di domenica, a Dragoncello la linea circolare 012 con capolinea alla stazione di Acilia, sarà deviata su via Ruspoli a causa della chiusura di via Ottone Fattiboni, dove negli stessi orari si svolge la “Festa dei Quartieri”.

Sabato e domenica lavori urgenti sui binari della Ferrovia Roma-Giardinetti limiteranno il https://www.atac.roma.it/index.asp?r=12915&p=11
servizio tra la stazione Ponte Casilino e la stazione Giardinetti, dalle 21.00 del 24 giugno e riprenderà regolare con il primo treno di lunedì 27 giugno.
https://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?contentId=NEW188470&jp_pagecode=newsview.wp&ahew=contentId:jp_pagecode

Il consueto appuntamento con l’antiquariato, domenica 26 chiude al traffico via Cimarosa ai Parioli e per tutto il giorno la linea 360 in arrivo da piazzale delle Muse è deviata su via Salaria.

A Trastevere, dalle 19.30 alle 21 di domenica 26, sfilerà la processione per il Corpus Domini da piazza San Francesco d’Assisi dove fa ritorno dopo aver attraversato viale Trastevere, via Dandolo, largo Bernardino da Feltre e via San Francesco a Ripa, con possibili brevi stop o deviazioni per le linee H, 3, 8, 44, 75, 115, 125 e 780.

Sempre dalle 19.30, processione anche tra largo Beltramelli e via delle Cave di Pietrata, che mette a rischio le linee 111 e 440.

Domenica 26 a partire dalle 18, a Casal de’ Pazzi una processione organizzata dalla parrocchia San Gelasio porterà il corteo religioso lungo via Fermo Corni, via Gavazzi, piazza Frua, via Negroni, via Casal de’ Pazzi, via Paternò di Sessa, via Carlo Mazzetti, via San Leonardo Romito, piazza Ferriani, causando temporanei stop o deviazioni alle linee 311 e 341 di Atac.

Dalle 19.30 alla mezzanotte di domenica infine, all’Eur saranno chiuse al traffico piazzale Kennedy e un tratto di viale Civiltà del Lavoro per il concerto organizzato in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, con deviazioni per le linee 703, 707 e 765 su via delle Tre Fontane, viale Beethoven e viale Europa.

L’arrivo della bella stagione oltre a modificare gli orari delle Zone a Traffico Limitato attive anche in notturna, ad incrementare i vantaggi del trasporto delle biciclette in metropolitana e sui treni della Ferrovia Roma-Lido di Ostia, dopo aver riattivato sul litorale le “linee del mare” ne intensifica anche il servizio.

Per cui la linea 07, che sabato e festivi già collegava ogni dieci minuti la stazione Colombo della Roma-Lido con le spiagge di Ostia e Torvaianica, sarà in strada anche dal lunedì al venerdì con una partenza ogni trenta minuti.

La linea 070 prolungherà le corse dalla stazione Eur Fermi della metro B a Torvaianica, mentre a Ostia la linea 062 (via Domenico Baffigo-lungomare Vespucci) in strada tutti i giorni, da lunedì potenzierà il servizio con corse ogni 13 minuti.

Prosegue anche la sperimentazione che apre le corsie preferenziali ai motorini, e fino a luglio consentirà a moto e motorini di utilizzare le corsie riservate ai mezzi pubblici di Lungotevere Sangallo, l'ultimo tratto di viale Marconi, via Cristoforo Colombo all'incrocio con via delle Terme di Caracalla e largo di Torre Argentina.

In ogni caso, on line trovate il calendario dei presidi sulle Corsie preferenziali dove, dal 13 al 18 giugno, si concentreranno i controlli degli ausiliari Atac e Roma Tpl.

Per il resto i lavori in corso per la Nuova Stazione Tiburtina procedono, ma fino alla fine di agosto 2011, ulteriori modifiche alla viabilità della Tangenziale Est arrivano con i lavori di costruzione della galleria artificiale della Nuova Circonvallazione Interna, costruita per collegare Batteria Nomentana allo svincolo della A24, spostando sul lato Pietralata il percorso dell’attuale Tangenziale Est, trasformata in una strada a servizio del quartiere con sensibili miglioramenti in termini di inquinamento ambientale, acustico e del traffico locale.

La viabilità risulta modificata anche sulla Tangenziale Est nel tratto tra lo svincolo dell'A24 e l'uscita di via Tiburtina. In direzione via Salaria, il traffico sarà deviato per circa 400 metri in un nuovo tratto di galleria, a due corsie, che sottopassa il ponte della Nuova circonvallazione interna (Nci) per poi ri-immettersi sull’attuale sede stradale all’altezza dell’uscita di via Tiburtina-Ponte Tiburtino.

In direzione San Giovanni, la circolazione si svolgerà su corsie variabili da due a tre, lungo il muro del Verano, per poi riprendere l’attuale configurazione di due corsie in direzione San Giovanni e due corsie in direzione A24, altezza rampa A24.

Il servizio di vigilanza armata fissa continua a pattugliare le Stazioni Due Ponti e la Centro Rai per la Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo, interessata per i prossimi otto mesi da lavori di ristrutturazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche, e quindi provvisoriamente spostata lungo via Carlo Emery, all'altezza del civico 129, nei pressi dell'entrata della sede della Rai, a circa 200 metri dalla fermata originaria.

Stesso discorso per le fermate della linee MA1 e MA2 che sostituiscono la linea A del metrò dopo le 21, tutti i giorni escluso il sabato, a causa dal cantiere tirato su per costruire la stazione San Giovanni della famigerata e transennata Metro C (nella foto).

Grazie ad una proroga, tutti gli ultrasettantenni residenti a Roma con reddito ISEE fino a 15mila euro, fino al 24 giugno, e non più fino al 16 maggio, potranno rinnovare le Card Over 70 per viaggiare sui mezzi pubblici in scadenza dal 1° luglio.

Le nuove card Atac, valevoli dall’1 luglio al 31 dicembre 2011, vanno richieste direttamente nel Municipio di appartenenza, e saranno personalizzate (nome, cognome e foto), dotate di chip e rispetto alle precedenti anche ricaricabili, quindi da conservare per gli anni successivi.

Per il resto vi invito a seguire gli aggiornamenti di ora in ora ..

  • shares
  • Mail