Telecamere ai varchi Ztl: un progetto per raddoppiarne il numero

ztl Prima o poi ne siamo stati testimoni tutti, dei tanti trucchetti inventati dai romani per non rendere visibili le proprie targhe alle telecamere “cecchine” posizionate presso i varchi Ztl. C'è chi passa guarda caso col cofano alzato, e chi (abitudine molto diffusa perchè più pratica) fa un tratto di strada contromano per non incorrere nel flash elettronico.

Quest'ultimo trucco però presto potrebbe non funzionare più, e i "furbetti del contromano" potrebbero non avere più vita facile, perchè il Comando della Polizia di Roma (ex Municipale, per chi non si fosse ancora abituato al nuovo nome) ha stilato con l'Assessorato alla mobilità un progetto per installare le telecamere ai varchi anche nella direzione contraria al senso di marcia.

Per ora è solo un progetto in attesa di reperire i fondi necessari a realizzarlo, ma il cambiamento potrebbe essere rilevante, visto che in questo modo il numero di occhi elettronici ai varchi andrebbe a raddoppiare.

Progetto necessario a “liberare” i tanti vigili impiegati a questo tipo di sorveglianza, dice la Polizia di Roma. Di sicuro in questo modo il numero di multe comminate (già da record nella Capitale, come notavamo di recente 400 mila da gennaio 2011 ad oggi) è destinato a raddoppiare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: