Telecamere “cecchini” di automobilisti: da gennaio 400mila multe

semaforo Romani automobilisti indisciplinati al volante, a guardare la graduatoria delle contravvenzioni elevate dalla Polizia di Roma Capitale dall'inizio dell'anno. Ad esempio, ben 432 sono state le contravvenzioni elevate per guida in stato di ebbrezza.

Avevamo già segnalato ad esempio che pro capite paghiamo più di 90 euro l'anno per eccesso di velocità e che nel 2010 la nostra città ha registrato un record di multe (oltre 3 milioni e mezzo) anche se calano i ricorsi

Ma i numeri più impressionanti sono quelli delle contravvenzioni elevate a seguito di infrazioni fotografate dagli occhi elettronici che sorvegliano la nostra città in prossimità di Ztl, semafori e corsie preferenziali dei bus. Quasi mezzo milione, ovvero ben 400mila, in pratica 100mila al mese.

Facendo i calcoli, più di 30mila clic al giorno fotografano infrazioni da parte di automobilisti indisciplinati. Che puntualmente violano aree riservate. Rimane l'ovvia domanda del perchè si continua a infrangere la regola consapevoli di essere “osservati” (è come passare col rosso col vigile davanti). Siamo tutti troppo distratti? E il Comune continua a fare cassa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail