Come viaggiano le opere d'arte? Ecco il Fiumicino SafeArt

Vi siete mai chiesti come "viaggiano le opere d'arte"? Dove aspettano d'imbarcarsi in aeroporto? Al Fiumicino Safe Art.

Allestimento Pallet interno al Caveu 1 - Credits Ufficio Stampa Niklas Events

L’Associazione Civita ha promosso il convegno “L’Arte in Aeroporto - movimentAzione in sicurezzA deLLe opere d’Arte” durante il quale è stato presentato Fiumicino safe Art, il caveau di eccellenza per i beni di pregio in transito nell’aeroporto capitolino e momento di confronto propositivo tra rappresentanti del mondo dell’arte e della movimentazione su un tema delicato qual è il transito aeroportuale delle opere d’arte.

Si è trattato della prima tavola rotonda sulla logistica dei capolavori artistici dedicato agli operatori del mondo culturale, ai musei, ai vettori aerei e di movimentazione.

L’evento, promosso da Arterìa e da Gruppo BCUBE, in collaborazione con la stessa Associazione Civita e patrocinato da Enac e Aeroporti di Roma, è stato ideato per informare e sensibilizzare il mondo “dell’Arte” sulle soluzioni applicate tra cui si eleva, ad eccellenza, Fiumicino SafeArt, il caveau dei beni di pregio per garantire l’assoluta sicurezza, fisica e virtuale, delle opere in transito nello scalo romano.

Interno Caveau Fiumicino SafeArt - Credits Ufficio Stampa Niklas Events

Questa particolare "lounge" ha un impatto estremamente positivo sulla movimentazione delle opere d’arte in transito in Fiumicino Aeroporto, consentendo custodie protette, durante soste notturne o prolungate, così come l’ottimizzazione delle condizioni microclimatiche, con elevati standard di sicurezza in garanzia a tutti coloro che “affidano” l’opera in movimento.

Pallettizzazione interno-caveau


Fiumicino SafeArt, come già Malpensa SafeArt inaugurata nel 2009, nasce dalla partnership tra il Gruppo BCUBE - operatore logistico internazionale ed handler cargo per gli scali di Milano, Roma e Venezia, ed Arterìa, la prima azienda italiana nel mercato del trasporto, imballaggio, installazione e movimentazione di opere d’arte.

L'eccellenza è garantita lo stoccaggio, il deposito e la pallettizzazione dei beni in transito, grazie alla sua ubicazione all’interno di un caveau in area doganale e destinato esclusivamente a tale scopo.

Allestimento contenitore interno al caveau - Credits Ufficio Stampa Niklas Events

Al convegno, moderato da Alberto Rossetti, direttore di Civita Cultura, hanno partecipato Elisabetta Giani (Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro), Roberto Boddi (Opificio delle Pietre Dure di Firenze) George Bisacca (Conservator at the Metropolitan Museum of Art di New York), Massimo Maggi (Head of Fine Art del Gruppo Assicurativo Willis), Antonio Addari (Amministratore Delegato di Arterìa) e Fabrizio Iacobacci, (Institutional Affairs & Special Projects Manager Bcube Air Cargo FLE Fiumicino Logistica Europa s.r.l.u.).

Inoltre sono intervenuti Albino Ruberti, segretario generale di Associazione Civita, Vitaliano Turrà, ENAC - Direttore Aeroporto di Fiumicino, Andrea Orsa, Direttore Real Estate di Aeroporti di Roma, Maria Vittoria Marini Clarelli, Soprintendente Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Alvise di Canossa, Presidente di Arterìa e Mauro Grisafi, CEO di Bcube Air Cargo FLE -Fiumicino Logistica Europa s.r.l.u.

  • shares
  • Mail