Dopo lo scandalo parentopoli, Ama e Atac tornano ad assumere

bus

Via libera in questi giorni - con inevitabile scia di polemiche sulla trasparenza delle procedure - alle assunzioni di personale Atac e Ama. Per le candidature, la municipalizzata romana ha dato mandato a Manpower, quindi è rivolgendosi agli sportelli dell'agenzia che sarà possibile candidarsi.

I requisiti per i 220 posti da operatori ecologici sono la patente B e un profilo psicologico adeguato, come ha detto Franco Panzironi, amministratore delegato Ama, al settimanale Lavorare. I contratti dureranno fino al 31 dicembre 2011, e saranno rinnovati se arriveranno ulteriori fondi da parte della Regione Lazio.

Per quanto riguarda Atac – che da settimane ha annunciato di aver bisogno di 125 autisti che coprano i turni estivi quando gli autisti assunti sono in ferie – in teoria l'incarico di procurare interinali non è ancora stato assegnato ad alcuna agenzia per il lavoro.

Sul sito di Obiettivo Lavoro c'è già un annuncio datato 1 giugno in cui si ricercano persone con l'identico profilo richiesto dall'azienda di trasporti. Quindi, se si è in possesso dei requisiti giusti – patente C/D e attestato CQC (carta di qualificazione conducenti) un tentativo si può anche fare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail