Ritratto di Rossellini

Se chiedete a qualcuno chi era Roberto Rossellini, questi risponderà che è stato il regista di "Roma città aperta" (voglio sperare che sia così), film capolavoro del neorealismo italiano interpretato dalla magnifica Anna Magnani e da un giovane Aldo Fabrizi. Pochi altri sapranno aggiungere che Rossellini fu anche uno straordinario uomo di cultura.

Per saggiare le sue opere meno conosciute basta fare visita al museo di Roma in Trastevere, dove oggi si è inaugurata la rassegna "Roberto Rossellini. Arte e scienza dell'Umanesimo". Sino al primo aprile sarà possibile vedere il suo vasto progetto enciclopedico, peraltro incompiuto, che ha compreso pellicole su Socrate, Leon Battista Alberti, Cartesio, Pascal. Se non vi è familiare alcuno di questi personaggi, allora infilate il giacchetto e incamminatevi. L'ingresso costa quanto un cono gelato.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: