Università di Roma. La Sapienza e la Cattolica punte di eccellenza

universitaNonostante lo stato a volte compromesso della dotazione logistica, le lungaggini burocratiche che spesso i tesisti (ci siamo passati tutti, noi che ci abbiamo studiato) devono affrontare. Nonostante i soldi che sembra manchino sempre, per ricercatori e prof senza cattedra, la prima università di Roma si conferma fra le migliori al mondo.

Lo conferma la ricerca annuale di Qs, società internazionale che pubblica il ranking degli atenei migliori del mondo. La Sapienza è risultata infatti fra le prime classificate, relativamente ad alcune facoltà: si tratta in particolare di Lingue Moderne (Bologna ci supera, al 42esimo posto) e Storia, dove siamo fra i primi 100 al mondo (e anche qui Bologna ci supera, al 48esimo).

Per quanto riguarda Filosofia, fra le prime 200 c'è invece l'Università Cattolica del sacro Cuore, surclassata da quella di Padova. Per quanto riguarda Geografia invece siamo superati da Firenze (fra i primi 100) e Bologna (fra i primi 150).

La valutazione è effettuata in base alla votazione di professori da tutto il mondo (potevano votare tutti gli atenei tranne il proprio) di migliaia di aziende (che hanno valutato la preparazione universitaria rispetto al mondo del lavoro). Inoltre, un giudizio è stato formulato in base allo stato della ricerca portata avanti dalle cattedre di facoltà.

Al top? Ovviamente i soliti Harvard, Berkeley, Oxford e Cambridge.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: