Atac sciopera il 10 giugno con sospensione degli straordinari sino al 28 giugno 2014

Il calendario della protesta del trasporto pubblico di Roma guarda a giugno, con lo sciopero di Atac di martedì 10, e la sospensione degli straordinari dal 30 maggio al 28 giugno 2014.

Atac sciopero Roma 10 giugno 2014

All'orizzonte di questo fine settimana la mobilità rischia il blocco con lo sciopero generale dei trasporti di venerdì 30 segnalato da tempo, mentre uno sguardo al calendario di giugno inizia ad addensare aria di protesta su martedì 10 giugno 2014 con le astensioni di Or.S.A. Trasporti Lazio - TPL per Atac SpA.


    La segreteria provinciale di Roma dell'O.S. Or.S.A. Tpl, visto il fallimento del tentativo di conciliazione obbligatorio, esperito anche in HJ\ fase con richiesta d'attivazione del 12.05.2014 prot. N°39/SP RM/14 e secondo quanto previsto dall' ART 2 Comma 2 Legge N. 146/90 come modificata dalla Legge N. 83/2000, proclama una azione di sciopero che si svolgerà in atto unico, sia mediante astensione collettiva totale da collaborazioni con lavoro straordinario per il periodo consecutivo di giorni 30, decorrenti dal 30 maggio' 14, sia con l'astensione dall'ordinaria prestazione di lavoro di 4 ore, dalle 11:00 alle 15:00 di martedì lO giugno 2014.

Stando alla nota diffusa da Or.S.A. Trasporti Lazio - TPL per Atac SpA e registrata dalla Commissione di Garanzia degli scioperi, in sintesi, quello che ci aspetta, è il blocco degli straordinari del personale dal 30 maggio al 28 giugno 2014, con tutto quello che questo comporta per coprire i turni di servizio, e lo sciopero di 4 ore del personale Atac, indetto per il 10 giugno, dalle ore 11.00 alle 15.00.

Nello specifico


    IL SERVIZIO METRO FERROVIARIO e DI SUPERFICIE resterà fermo nella giornata di martedì lO Giugno 2014 dalle ore 11:00 alle ore 15.00 con rientrata dei materiali e dei bus di linea nel deposito e rimessa d'appartenenza.

    DALL'INIZIO DELLO SCIOPERO nessuna partenza utile dalle stazioni terminali e dai capolinea dovrà essere effettuata.

    I TRENI E I BUS PROVENIENTI DALLE STAZIONI TERMINALI E DAI CAPOLINEA, una volta giunti a destinazione, qualora dovessero effettuare altre corse nell'orario di sciopero, ore 11:00-15 :00, rientreranno fuori servizio nel deposito e rimessa di appartenenza.

    TUTTI I LAVORATORI: Uffici, impianti fissi e tutto il personale non indicato nelle seguenti modalità sciopera le ultime 3 ore a fine turno, trazione metro ferroviaria e di superficie compresa.

    IL PERSONALE ADDETTO ALLE BIGLIETTERIE sciopera con le medesime modalità dell'esercizio.

    PRESIDI dove necessita e su espressa richiesta delle Società, dovrà essere garantito, previa intesa con le RSU locali il presidio ai seguenti reparti: gestione e controllo uscita materiali, addetti ai rilevamenti incassi, nuclei
    operativi di pronto intervento della rete aerea e delle sottostazioni, presidi telecomandi impianti elettrici, reparto pronto soccorso scambi, pronto intervento rete, personale di manovra presso il deposito, squadre di presidio tecnico
    e personale di pronto intervento in linea.
    Tutti i presidi devono essere assicurati fino alla rientrata dell'ultimo treno o bus scioperante.

    LIMITAZIONI: gli addetti alle manovre nei depositi, gli operai addetti alle sottostazioni, alla rete aerea, agli apparati centrali TLC, TLD, ISMV, operai tecnici di trazione (operaio di piazza trazione metroferroviaria) personale
    di movimento e, in supporto al movimento, gli addetti al rilevamento incassi, entreranno in sciopero al rientro dell'ultima vettura scioperante.
    Durante l'orario di sciopero verrà garantito esclusivamente il presidio del personale dei reparti DCM e DCE.
    Eventuali assestamenti tecnici, per una rapida ripresa del servizio, potranno essere concordati su espressa richiesta della Società, con le RSU locali.

    ESCLUSIONI: sono esclusi dallo sciopero, portieri, guardiani, addetti ai centralini telefonici ed ai servizi di sicurezza, gli Ingegneri centrali, i Capi Tecnici centrali, i Capi Movimento centrali.

    LA RIPRESA DEL SERVIZIO al termine dello sciopero, va effettuata dal Deposito di appartenenza.

Uno sciopero ad oltranza che nel mese di giugno conta anche quello di Sul, indetto per il 13 giugno 2014, pronto a mettere a rischio i mezzi di trasporto pubblico locale affidati a Trotta Bus, dalle pre 8.30 alle 17.00 e dalle 20.30 a fine servizio.

Foto | 06blog
Via | CGS - Or.S.A. Trasporti Lazio - TPL - Facebook

  • shares
  • Mail