Se potessi mangiare un racconto a Roma: La Salsa del Delitto con Carvalho, Montale e Montalbano

Se potessi mangiare un racconto

Per chi ama leggere di gusto e con gusto, continuano ad affacciarsi all’orizzonte e sulla tavola de La Biosteria Volpi de La Città dell'Utopia nuove sfide culinarie, con il viaggio ispirato alle ricette della letteratura internazionale e alla ricerca di gusti perduti di Se potessi mangiare un racconto, che venerdì 17 giugno 2001 si conclude con "La Salsa del delitto".

Dopo Mangiami, il Romanzo piccante in una sola cena con Donna Flor, Tita, Tilo e Afrodita, A cena da Mannekenpix con Asteria, Paperino, Corto Maltese e Marjane Satrapi, e Alla ricerca del Piatto Perduto con Proust e Erri de Luca, con la Salsa del delitto palato e immaginazione potranno nutrirsi con la degustazione letteraria delle Macchie Mediterranee con Carvalho, Montale e Montalbano.

Quella buona forchetta del Montalbano di Andrea Camilleri, il detective gourmet Pepe Carvalho di Manuel Vázquez Montalbán, e il lupo solitario Fabio Montale di Jean Claude Izzo, che ama la buona cucina e il basilico come l’amore e la morte, saranno i protagonisti di una cenetta economica (18 euro con un bicchiere di vino) e stuzzicante. Basta prenotare (347 1326897 Simona - biosteria@gmail.com).

Nel piatto, Le panelle di Vigata (ll Gioco della mosca, Andrea Camilleri) come antipasto, a seguire Soupe au pistou ovvero Minestra estiva di pesto provenzale (Solea, Jean-Claude Izzo), Il polpettone all'uso zingaro (Odore di chiuso, Marco Malvaldi), oppure per i vegetariani, Misto di verdure all'indonesiana (Ricette immorali, Manuel Vasquez Montalban), e per dolce, Torta al pistacchio (Ricette immorali, Manuel Vasquez Montalban). Gnam, gnam ..

  • shares
  • Mail