Gita fuori porta: a Nemi tra fiori e fragole

Il primo di tre romantici weekend sulla riva dell’omonimo lago

fuorportanemifragole

Da 81 anni Nemi, Comune principe dei castelli Romani, nel mese di maggio festeggia con una sagra le fragole, la cui qualità locale è una delle eccellenze del nostro territorio nel mondo. Da molto più tempo, invece, la cittadina affascina i romani, anche gli antichi, tanto che gli imperatori la assunsero come dimora abituale fuori porta.

A cotanta sagra è da sempre abbinata anche la mostra dei fiori, che contribuisce non poco a conferire quel quid romantico ai tre weekend in fila in cui si articola la manifestazione che parte domani. L’edizione di quest’anno, inoltre, è dedicata ai 200 dalla fondazione dell’Arma dei carabinieri, tanto che la kermesse si aprirà con la Fanfara.

Ricco come sempre il programma: dalle visite guidate e non, alle sfilate in costume delle splendide ‘fragolare’, fino alle serate musicali e danzanti sullo sfondo di un paese che ancora prima di essere stato bandiera arancione del Touring Club italiano per l’alto livello d’accoglienza, era citato addirittura da Byron ne suoi versi.

I primi appuntamenti in calendario sono nel pomeriggio di domani con l’inaugurazione della mostra sulla storia della sagra delle fragole; a seguire la visita guidata al museo nazionale delle navi romane che recentemente si è arricchito di una nuova installazione dedicata all’imperatore Caligola. In serata concerto della Fanfara dei carabinieri e consegna delle targhe della manifestazione al tenente colonnello.

Domenica mattina, oltre alla possibilità – per chi se la fosse persa il giorno prima – di visitare il museo delle navi romane, l’inaugurazione dell’esposizione di pittura ‘Il paesaggio è dentro di me’ di Donatella Chialastri, nella splendida cornice delle Scuderie di Palazzo Ruspoli. Nel pomeriggio si esibiranno le scuole locali che hanno preparato il saggio teatrale ‘Sogno di una notte di mezza estate’ e poi lo spettacolo musicale ‘Una canzone amica’ per promuovere la lotta alla violenza sui minori.

Grande attesa, dunque, anche quest’anno per una manifestazione che a ogni edizione supera il successo di quella precedente e che nel 2013 ha perfino ricevuto dal Presidente Napolitano un riconoscimento per l’alto valore promozionale dell’evento.

Foto | Marco [mach-ms]

  • shares
  • Mail