Elezioni amministrative comunali 2014. Civitavecchia: vince il grillino Cozzolino

Civitavecchia, forse la più importante città sul mare del Lazio, da ieri sera ha un sindaco del Movimento Cinque Stelle.

Antonio Cozzolino, 38 anni, ingegnere informatico, ha stravinto il ballottaggio con il primo cittadino uscente del Pd Pietro Tidei, sostenuto da sei liste. Il candidato grillino ha fatto il pieno con 66,6% dei consensi (i voti di oltre 16.000 cittadini sui circa 25.000 che si sono recati alle urne) contro il 33,4% del rivale.

Un vero e proprio plebiscito, dunque, per l’esponente del M5S che potrà contare su una maggioranza schiacciante in Consiglio comunale di 15 seggi su 24.

Tidei, che dopo le dimissioni, tentava di nuovo la scalata al Comune portuale per la quarta volta, ha perso clamorosamente. Tutti gli avversari si sono uniti per questa piccola grande rivoluzione.

Prima del ballottaggio

Affluenza nella media per Civitavecchia, che si attesta intorno al 72% (-3% rispetto alle passate elezioni). Il sindaco potrebbe tornare ad essere Pietro Tidei, che si era dimesso.

Elettori: 43.84 Sezioni scrutinate sindaco: 52 su 53 - Sezioni scrutinate consiglio comunale: 52 su 53Dato aggiornato al 27/05/2014 - 04:34

CANDIDATI SINDACO E LISTE

TIDEI PIETRO voti 7.976 26,50%
PARTITO DEMOCRATICO 4.120 14,39
LISTA CIVICA - TIDEI 1.612 5,63
LISTA CIVICA - MODERATI LISTA CIVICA 1.300 4,54
LISTA CIVICA - #IO VOTO PIETRO 1.003 3,50
PARTITO SOCIALISTA ITALIANO 571 1,99
LISTA CIVICA - INSIEME CON TIDEI 541 1,88

Totale 9.147 31,95%

GRASSO MASSIMILIANO 5.484 18,22%
LISTA CIVICA - LA SVOLTA 1.620 5,65
NUOVO CENTRO DESTRA 1.400 4,89
FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE 913 3,18
LISTA CIVICA - FORZA CIVITAVECCHIA 838 2,92
LISTA CIVICA - INSIEME DEMOCRATICI 563 1,96
LISTA CIVICA - CIVITAVECCHIA RINASCE 139 0,48
Totale 5.473 19,11%

Civitavecchia si appresta ad eleggere il nuovo sindaco.

L'ex primo cittadino di Civitavecchia Pietro Tidei, che nel novembre scorso aveva lasciato perchè "stanco dei continui mercanteggiamenti e delle tensioni anche spesso strumentali che ogni giorno alimentano un clima diventato ormai insopportabile" all'interno del Comune, è anche quest'anno nella rosa dei candidati, per le elezioni comunali del 25 maggio prossimo. Sarà sostenuto da Psi, Moderati con Tidei sindaco e dalle liste Io voto Pietro, Insieme con Tidei, Lista Tidei.

Il candidato del Movimento 5 Stelle è invece Andrea Cozzolino, è un ingegnere informatico di 38 anni (“è la prima volta che decido di “indossare una casacca” perché il Movimento 5 stelle rappresenta la mia idea di politica: cambio di sistema e non solo di interpreti”, spiega sulla sua pagina Fb).

Per NCD e Fdi invece corre Massimiliano Grasso, sostenuto anche da Svolta-Lista Grasso, Forza Civitavecchia, Insieme Democratici per Grasso, Civitavecchia Rinasce . “Lavoro, ambiente, speranza, valori, opportunità, libertà, trasparenza e ascolto“ i punti cardine del suo programma: anagrammando le parole viene fuori il termine “la svolta”.

civitav

Poi ci sono Andrea D'Angelo, candidato per Forza Italia, lista Andrea D'Angelo sindaco, Lista periferie, Rete liberale, che ha presentato una campagna elettorale molto originale a livello comunicativo, basata su un primo piano della sua testa rasata.

L'unica donna, Vanda Schiavi, invece è il nome presentato da Rifondazione comunista e Comunisti italiani, poi ci sono anche Mauro Guerrini (Lista Un'altra città è possibile, Sinistra ecologia e libertà, Lista Guerrini sindaco), Mirko Giannino (Forza Nuova), Vittorio Petrelli (Lista ripartiamo dai cittadini con Petrelli), Mauro Nunzi (Lista Mauro Nunzi sindaco e Liberiamo la città).

Come si vota per le elezioni comunali di Civitavecchia? L’elettore può votare tracciando un segno su una delle liste, e in questo caso il voto sarà attribuito anche al candidato sindaco collegato, oppure per un candidato a sindaco senza scegliere alcuna lista, mettendo la croce solo sul nome del candidato. Oppure può scegliere di mettere due segni, uno sul nome del candidato sindaco e uno su una delle liste collegate a lui. Si può anche scrivere il nominativo di un candidato al Consiglio comunale, sulla apposita riga posta accanto alla lista a cui appartiene il candidato prescelto.

A Civitavecchia, come avviene nei Comuni con più di 15mila abitanti ( e Civitavecchia ne ha oltre 51mila) verrà eletto sindaco al primo turno il candidato che conquista almeno il 50% più uno dei voti validi. Se nessun candidato otterrà questo risultato, si tornerà al voto due domeniche dopo per votare tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti. A quel punto verrà eletto il candidato che prende più voti.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail