Esasperato dagli schiamazzi di giovani che giocano a pallone, prende pistola e spara. Ferito 22 enne

Il giovane trasportato al Cto è in gravi condizioni ma non in pericolo di vita

"A regazzì e mo vo buco sto pallone" recitava un vecchio spot pubblicitario dove Fabio Cannavaro con una pallonata rompeva il vetro di una finestra. L'esasperazione dell'uomo protagonista dello spot però si fermava a poco più che una battuta, quello che invece è accaduto realmente nella serata di ieri in viale Giustiniano Imperatore nel quartiere San Paolo (tra ex Fiera di Roma e Garbatella) è andato ben oltre che le "simpatiche" minacce.

Un uomo di 57 anni, infatti, infastidito dai continui schiamazzi di alcuni ragazzi che giocavano a pallone ha deciso di prendere una pistola e sparare nella mischia. Il colpo di pistola di rimbalzo ha ferito un giovane 22 enne che è stato immediatamente soccorso e trasportato al Cto. Nonostante le gravi condizioni però il ragazzo non è in pericolo di vita.

Gli agenti della Squadra Mobile intervenuti dopo l'accaduto hanno identificato il 57enne che è stato trasportato in Questura per essere ascoltato. Secondo le testimonianze, l'uomo era esasperato dagli schiamazzi dei ragazzi che stavano giocando a pallone, dopo una lite verbale con questi ultimi avrebbe estratto la pistola e fatto fuoco.

Nell'intera vicenda stanno comunque indagando gli investigatori della Squadra Mobile, resta da capire come mai l'uomo si trovasse in possesso di una pistola.

calciostrada

  • shares
  • Mail