Ciampino, lotta contro Ryanair

Legambiente, cittadini e comitati sono sul piede di guerra. Ce l’hanno con le istituzioni, con l’inerzia di Comune e la Provincia, ma soprattutto con la più famosa compagnia low cost, la Ryanair, che ha praticamente monopolizzato il traffico aereo dello scalo di Ciampino. Se la maggior parte di noi la conosce come la compagnia che ti fa volare a Londra con 1 €, per i cittadini che vivono nelle vicinanze dell’aeroporto è diventata il nemico numero uno.

Lo scorso ottobre Regione, Provincia e Comune erano intervenute istituendo un tavolo tecnico fra Enac, Enav, cittadini e Comuni interessati, per spostare parte del traffico low-cost al più distante aeroporto di Fiumicino. Il motivo? La salute dei cittadini, asfissiati dai gas di scarico degli aerei che atterrano e decollano da piste che si trovano a 150 metri dalle abitazioni. In altri paesi, sostengono i comitati, Ryanair deve utilizzare scali a decine di km di distanza dalle grandi città: 70 da Barcellona, 100 da Stoccolma, addirittura a Charleroi in Belgio per la destinazione di Parigi.

Ma invece di diminuire, i voli in partenza e in arrivo a Ciampino aumenteranno.

La tratta Roma-Bucarest è stata già inaugurata il 15 gennaio, e a breve sarà la volta di Sofia, Lione, Lodz, Stoccolma e Madrid, per un totale di 80 voli in più a settimana.

Ancora, recentemente si è aggiunta la denuncia di Legambiente contro gli 11 mila metri cubi di cemento per l’ampliamento delle strutture aeroportuali, in particolare un nuovo manufatto di 1.700 mq per allargare i banchi del chek-in e l’area della restituzione bagagli.

Sotto accusa l’Enac che, denunciano i cittadini, ha ceduto alle esigenze delle compagnie low-cost, Ryanair in testa. Ma sono nel mirino della protesta anche le istituzioni locali, che avevano constatato gli effettivi disagi ma non sono state finora capaci di contrastare gli interessi in gioco. Così, la compagnia più amata dai giovani squattrinati per aver dato loro l’opportunità di raggiungere a costi competitivi l’Europa rischia di diventare un mostro da combattere.

Fonte| Abitare a Roma

Foto | flickr

  • shares
  • Mail
57 commenti Aggiorna
Ordina: