Casalotti bus contro auto: un morto e otto feriti di cui due bambini

Lo scontro frontale tra un bus della linea 028, e una Toyota Yaris, è stato causa di un morto e otto feriti, mentre la chiusura di via di Selva Nera, in zona Casalotti, rallenta il traffico.

Roma un morto e 8 feriti a Casalotti - 9 maggio 2014

Alle 13.40 via di Selva Nera, in zona Casalotti, è diventata teatro del terribile scontro tra una Toyota Yaris e un autobus della linea 028, gestita dall'azienda Roma Tpl.

L'impatto frontale avvenuto nei pressi del civico 165 di via Selva Nera, non ha lasciato scampo al conducente quarantottenne dell'automobile, morto sul colpo, mentre sette passeggeri del bus, che contano due bambini e l'autista, sono rimasti feriti.

Feriti soccorsi dal 118, portati in ospedale in codice verde, alcune al policlinico Gemelli, altri al San Filippo Neri.

Per estrarre la vittima dalle lamiere dell'auto sono dovuti intervenuti i vigili del fuoco, mentre la strada resta chiusa al traffico, per consentire alle due pattuglie del XIV Gruppo Monte Mario della Polizia Locale di Roma Capitale, di effettuare i rilievi necessari.

Con via di selva nera chiusa, si registrano rallentamenti (rispetto alla normale circolazione stradale del venerdì), con maggiori disagi tra via Argentera e via Irama Bandiera, ai quali potete tranquillamente aggiungere i consueti rallentamenti del venerdì romano, questo in particolare, nero anche a causa delle 24 ore di sciopero del trasporto pubblico che ferma tutti i mezzi autoferrotranvieri affidati alla società consortile Cotral SpA, in servizio nei depositi di Ponte Mammolo, Tivoli, Subiaco e Palombara.

  • shares
  • Mail