Il giorno dopo il terremoto fantasma, e voi come lo avete passato?

Traffico a Roma 11 maggio 2011

Mentre qualcuno tira un sospiro di sollievo, ed altri indicano la disgrazia del terremoto spagnolo per dimostrare che qualche ragione di preoccuparsi c'era, noi, come promesso tiriamo le somme della giornata romana vissuta ieri.

Un mercoledì da gazzelle, quello dei fuggitivi, che per motivi familiari, hanno scelto di non trovarsi in città (a tal proposito: incredibile quanto i cinesi siano boccaloni, forse abbiamo trovato un sistema per arginarli un po', prevediamo subito un maremoto per il prossimo mese).

Gli altri, noi compresi, si sono goduti una giornata rilassante, con meno traffico e più parcheggi. Altro che caro benzina, l'unico deterrente è la minaccia naturale. Abbiamo fatto un giro, fra centro ed Eur in piena mattinata. Non è come Ferragosto (ci mancherebbe pure!) ma la sensazione di maggior spazio si avverte.

Traffico a Roma 11 maggio 2011
Traffico a Roma 11 maggio 2011
Traffico a Roma 11 maggio 2011
Traffico a Roma 11 maggio 2011

In serata tutto è tornato alla normalità (senza capire bene il perché, di fatto a mezzanotte meno un quarto poteva ancora succedere). E oggi si riparte col conto alla rovescia per il 2012. O c'è un'altra fine del mondo in mezzo? E voi come avete passato questa piccola apocalisse mancata?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: