Roma da (a)mare: da Ostia Antica a quella nuova, Da 100 a 1000 vele alla Sagra del Pesce di Fiumicino

Seagull_X@d00m

Con l’orizzonte infinito a rapire lo sguardo, attraversato dal vento, vele, ali, e il profumo di flutti e di pesce ad appagare ben più che l’olfatto, Roma da (a)mare cammina già scalza sulla sabbia del litorale per un fine settimana ricco di iodio, salsedine e H20.

Il profumino sprigionato dalla Sagra del Pesce di Fiumicino si spanderà dal 10 al 12 giugno, fino in riva del mare, dove fuochi d’artificio, musica, mostre a tema e un mercato di prodotti tipici e artigianali, faranno da ‘contorno’ a degustazioni e assaggi di prelibatezze ittiche, e della croccante e caratteristica frittura di gamberi e calamari servita da 41 anni nel piatto-souvenir di ceramica della sagra.

I colori e le geometrie “DA 100 A 1000 VELE” tornano invece a navigare sul Lido di Roma, con lo sport, la cultura, e gli spettacolo che celebrano la consueta Festa del Mare organizzata dal circolo nautico Achab Yacht Club dall’11 al 19 giugno.

Lontano da discoteche all'aperto, movida infernale che lapida i vigili e salassi da spiaggia, lasciando l'Ostia nuova per quella antica, si può sempre approfittare di una bella passeggiata in bicicletta al tramonto lungo l’Argine del Tevere e il suggestivo ambiente fluviale, oppure dall’11 al 13 giugno fare tappa al Borgo Medioevale di Ostia Antica, per approfittare degli assaggi a filiera corta o diretta della seconda edizione di “Borgo e Campagna”.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail