Colosseo, Carabinieri aggrediti da ambulanti abusivi

Due volontari dell'Associazione Carabinieri in Congedo hanno avvicinato gli abusivi invitandoli ad allontanarsi dall'area del Colosseo ma questi hanno reagito in maniera violenta

Che mondo è quello dove due Carabinieri vengono presi a sassate da venditori ambulanti -per giunta abusivi- semplicemente per averli invitati  ad allontanarsi da uno dei luoghi storici più belli della Terra? Un mondo decisamente alla rovescia di cui, purtroppo, il centro storico di Roma è vittima da ormai troppo tempo.

Premesso che raccontare di venditori ambulanti abusivi nel cuore turistico della città è già di per sé qualcosa per cui indignarsi, ciò che è accaduto nella giornata di ieri ha veramente del paradossale.

Due volontari dell'Associazione Carabinieri in Congedo si trovavano in Piazza Colosseo per un sopralluogo di routine quando, visti un gruppo di ambulanti vendere roba illegalmente, li hanno avvicinati intimandogli di allontanarsi dai turisti. Gli abusivi, però, non hanno voluto sentire ragioni e, in brevissimo tempo, gli animi si sono surriscaldati e uno dei due militari è stato strattonato e spinto per terrra. Dopodiché il gruppetto si è dato alla fuga salendo verso via Nicola Salvi.

I due Carabinieri in congedo hanno cercato quindi di rincorrere gli ambulanti che nel frattempo si erano armati di sassi e pezzi di legno che hanno poi lanciato ai due ex-militari  fortunatamente rimasti illesi.

Quando due pattuglie di Carabinieri in servizio che si trovava di passaggio sono intervenute, però, non c'è stato più nulla da fare: i venditori si erano già dileguati nel nulla.

Tutto è accaduto sotto gli occhi increduli dei turisti tra le 13 e le 13.15 che si sono spaventati perché non capivano bene cosa stesse accadendo. I due volontari non hanno riportato ferite gravi e per questo non hanno presentato alcuna denuncia.

ambulanti aggressione carabinieri

  • shares
  • Mail