Monteverde, squilibrati terrorizzano il quartiere: "Non vogliamo un altro Kabobo"

Sono in due: uno senza braccio già noto alle forze dell'ordine l'altro va in giro con una spada in pugno. I residenti hanno raccolto le firme per sporgere denuncia comune

Ricordate Adam Kabobo, l'immigrato del Ghana che nel maggio del 2013 uccise tre persone a picconate in zona Niguarda a Milano? Il rischio che un episodio del genere possa ripetersi a Roma è più che tangibile.

Due uomini sulla 40ina, infatti, stanno terrorizzando letteralmente il quartiere di Monteverde: spaventano i passanti, minacciano i commercianti e seminano il panico un po' ovunque. Uno va in giro con una spada, l'altro è calvo, senza un braccio e -a quanto pare- già noto alle forze dell'ordine.

Secondo alcune testimonianze i due, evidentemente affetti da disturbi mentali, fermano i bambini, inveiscono contro chiunque li incroci casualmente per strada e rapinano i commercianti di zona minacciandoli di morte tanto da spingere uno di questi a sporgere querela.

Il commerciante ha raccontato ai poliziotti: "Ha cominciato a minacciarmi e insultarmi  dicendo che non sapevo di cosa era capace, che avrebbe spaccato tutto, che ci levava tutti i soldi facendomi chiudere il negozio e che ci ammazzava tutti." Ma questa è solo una delle tante testimonianze: i residenti della zona hanno deciso di raccogliere le firme e sporgere denuncia tutti insieme.

Anche Fabrizio Santori consigliere regionale del Lazio e Marco Giudici consigliere comunale del XII Municipio si sono interessati all'annosa questione dei due disturbati ed in una nota congiunta hanno dichiarato:

La questione dei due squilibrati ai Colli Portuensi, uno dei quali che gira indisturbato con la spada in pugno minacciando cittadini e commercianti, va affrontata immediatamente, Roma non vuole un altro Kabobo, prima che sia troppo tardi torniamo a chiedere un vertice di pubblica sicurezza che nelle prossime ore affronti la questione. In particolare ci rivolgiamo al Prefetto di Roma, affinché si faccia carico della questione rendendo innocui i due squilibrati e incrementi i controlli sul territorio a tutela dei cittadini, ma soprattutto delle donne e dei bambini, che paiono essere bersagli preferiti dal soggetto.

E dopo le denunce sembrano già arrivare le prime risposte: come riporta sulla sua pagina Facebook il consigliere Giudici, i poliziotti da questa mattina stanno controllando la zona:

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Monteverde_pazzi_terrorizzano_ quartiere

  • shares
  • Mail