Uomo si aggrappa al gancio del treno per Fiumicino: "ero in ritardo"

Un cittadino somalo è stato fermato per interruzione di pubblico servizio, dalla polizia ferroviaria di Roma: si era aggrappato al gancio di un treno in movimento.

Il giovane, non riuscendo a salire in tempo sul treno diretto da Roma Termini a Fiumicino, ha deciso di saltare sul gancio posteriore mentre il convoglio era già in fase di partenza.

Il personale delle Ferrovie, allertato dagli operatori in servizio di pattugliamento, ha quindi dovuto provvedere a far arrestare il treno, che aveva già percorso oltre un centinaio di metri.

Raggiunto e bloccato dagli agenti intervenuti, il novello Indiana Jones si è giustificato dicendo di essere giunto in stazione in ritardo, rischiando così di perdere la coincidenza di un volo diretto per la Sicilia. Ora si becca anche la denuncia.

  • shares
  • Mail