Bracciano, cigno preso a bastonate sul lago. Corsa contro il tempo per salvarlo [FOTO]

Il cigno si trova adesso in cura al Bioparco, i titolari del camping dove è stato ritrovato l'animale ferito denunciano l'indifferenza degli enti preposti alla salvaguardia

Un giovane cigno è stato preso a bastonate sulla spiaggetta del lago di Bracciano all'altezza del camping Parco del Lago, dove da diversi anni è presente una famiglia di cigni reali che nidificano. Nel tempo, i frequentatori del lago hanno sempre rispettato gli animali che in quella sede hanno il loro habitat naturale, ma sabato scorso qualche turista, ha aggredito uno di questi cigni che tentava probabilmente di difendere l'intrusione dell'uomo nel nido.

Più di una volta alcuni ospiti del campeggio hanno invitato il turista ad allontanarsi, poi si sono rivolti alla direzione del camping. Ma nella tarda serata di sabato però, c'è stata una ulteriore aggressione al povero cigno: come racconta l'edizione romana di La Repubblica, sarebbe infatti stato utilizzato un bastone per picchiare selvaggiamente l'animale.

La domenica mattina i titolari del camping hanno trovato il cigno agonizzante in spiaggia incapace di muovere collo e cranio, di lì la corsa contro il tempo per salvare l'animale. Secondo quanto ha raccontato Alessio Rosi, responsabile della struttura, nessuno degli Enti contattati voleva prendersi la responsabilità di soccorrere il cigno, compresi Guardia Forestale, ufficio veterinario della Asl di competenza e l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Roma.

Vista l'indifferenza generale, con la massima cautela i due titolari hanno così deciso di trasportare loro stessi l'animale al Bioparco dove adesso è ricoverato e preso in cura da Federico Coccia. "Speriamo che quel bel cigno ce la faccia  a vivere -ha dichiarato Rosi a Repubblica- ci saremmo aspettati attenzioni diverse da parte dei tanti enti preposti, verbalmente alla sua salvaguardia."

Photo via | la Repubblica

175856392-d1ab9a20-3717-46b1-8b9c-9446d39eef38

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: