Primo maggio 2014 a Roma: tutti gli eventi che deviano la mobilità

Aspettando giovedì 1° maggio e tutti gli eventi che deviano la mobilità e il trasporto pubblico.

Al Piano mobilità stabilito da Pasqua a domenica 4 Maggio 2014, con la totale pedonalizzazione di Via dei Fori Imperiali, si aggiunge quello dedicato a giovedì primo maggio e gli eventi che avranno ripercussioni sulla mobilità della città, a partire dal Concerto in piazza San Giovanni in Laterano, tra rock, rap, storie e radici,da Piero Pelù a Tiromancino, forti delle previsioni meteo.

Concertone del 1° maggio che sin dalle ore 15 chiude al traffico la zona compresa tra via Carlo Felice, piazza Porta san Giovanni e via Emanuele Filiberto, tornando a chiudere la stazione metro A di Manzoni e San Giovanni, e riversare il flusso festante in quelle vicine di Manzoni e Re di Roma, e deviando le linee 3, 16, 81, 85, 87, 360, 590, 665, N1, N10, N11 e 218, da inizio a fine servizio.

Le linee della Metropolitana A-B/B1 resta in funzione dalle ore 5.30 alle 1.30, mentre le ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo seguono gli rari del servizio festivo, mentre le linee Atac e Roma Tpl di superficie, saranno in servizio dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 21.00, ad eccezione delle “linee mare” 07, 062 e 070 appena tornate on the road con orario continuato.
 

A parte questo il tram della linea 3 non ferma a piazza San Giovanni, viale Carlo Felice e piazza Santa Croce in Gerusalemm, seguendo un itinerario alternativo per tutta la giornata: in arrivo da Valle Giulia via di Porta Maggiore, via Principe Eugenio, piazza Vittorio, via Emanuele Filiberto e viale Manzoni. In arrivo da piazzale Ostiense, invece, i tram passano su viale Manzoni, via Emanuele Filiberto, piazza Vittorio, via Principe Eugenio, via e piazza di Porta Maggiore. 

La linea di bus 116 nel corso della giornata rischia invece di essere limitata sul lungotevere Sangallo, senza quindi raggiungere il Terminal Gianicolo.

Anche la III edizione della “Maratonina 1° maggio”, corsa dalle ore 9.30 alle 11 con partenza e ritorno a via Carlo Felice, dopo aver percorso piazza di Porta San Giovanni, via Emanuele Filiberto, piazza San Giovanni in Laterano, via Santo Stefano Rotondo, via SS Quattro, via Ostilia, piazza del Colosseo, Parco del Colle Oppio, via Domus Aurea, via Mecenate, via delle Terme di Traiano, via del Monte Oppio, largo della Polveriera, via Eudossiana, piazza san Pietro in Vincoli, via delle Sette Sale, via del Monte Oppio, largo Brancaccio, via dello Statuto, piazza Vittorio Emanuele II, via Emanuele Filiberto, via San Quintino, via Statilia, via e piazza Santa Croce in Gerusalemme, via Carlo Felice, rischia di causare deviazioni e/o rallentamenti al passaggio degli atleti, alle linee C3, 3, 16, 81, 85, 87, 360, 590, 649 e 714.

Dalle ore 10.30 alle 13, si svolge anche una manifestazione a Val Melaina, con corteo che sfila a via Gorgona, via di Valle Melania, via delle Isole Curzulane, via Monte Petrella, via Tonale, via di Monte Pomeo, via di Monte Messico, via Monte Taburno, piazza degli Euganei, via Tonale e via Capraia e via Monte Massico, causando eventuali deviazioni e/o rallentamenti al passaggio dei manifestanti per le linee 38, 80, 80B, 84, 93, 335, 336, 338, 339, 349 e C5.

  • shares
  • Mail