FloraCult: la festa della Natura al Parco di Veio

Torna FloraCult con la 5° edizione della Mostra Mercato di florovivaismo amatoriale. Un successo di verde e natura.

Schermata 2014-04-26 alle 12.00.38


Promossa e organizzata da Ilaria Venturini Fendi e curata da Antonella Fornai, esperta di giardini, FloraCult è una manifestazione nata per contribuire a riportare la natura al centro della cultura, in un processo di integrazione di cui oggi è impensabile fare a meno.

chisiamo

Oggi più che mai, fra degrado urbano e ed emergenza ambientale, la cultura verde è un linguaggio universale che può cominciare anche dallo spazio ristretto di un terrazzo. Attraverso la partecipazione di esperti vivaisti FloraCult si propone come laboratorio di idee e stimolo per la diffusione e lo sviluppo della conoscenza e dell’uso di piante adatte ad essere coltivate nei nostri giardini e balconi.

Schermata 2014-04-26 alle 12.00.51

Tutto si svolge alla Tenuta I Casali del Pino, all’interno del Parco di Veio, in quella splendida campagna romana eletta a “paesaggio ideale” da pittori come Claude Lorrain e Nicholas Poussin che nel 600 con le loro opere hanno fortemente influenzato il giardino pittoresco inglese.

image-2

La tenuta si inserisce in un contesto storico e naturalistico di rara bellezza, alle porte di Roma, a soli 8 km in linea d’area dal Colosseo, si estende su 174 ettari di campi e colline, su cui pascolano ovini da latte e altri animali allevati allo stato brado, una vera e propria azienda agricola convertita al biologico, con ristorante aperto nei week-end.

image-4

Oltre 130 gli espositori in mostra: produttori florovivaistici specializzati in pregiate collezioni botaniche di piante rare e insolite, oggettistica per gli spazi esterni, artigianale, vintage, di riciclo ed eco-sostenibile, librerie e riviste del settore, mobili da giardino.

FloraCult ospita inoltre eventi permanenti, mostre di artisti e designer internazionali, lezioni e conferenze sul giardino, incontri sull’eco-sostenibilità e l’ambiente. Il tema di questa edizione è il giardino profumato. Gli esperti delle consulenze sul giardino e i vivaisti con le loro piante sapranno insegnare come imprigionare il profumo in giardino o sul terrazzo.

Aperto da ieri, 25 Aprile, il programma fitto e generoso prevede tra oggi e domani:

Sabato 26 aprile ore 11.00
Antimo Palumbo, storico degli alberi, presenta il Concorso Eleggi l’Albero dell’Anno 2013. E’ l’occasione per fare una grande festa dedicata agli alberi italiani. Durante l’incontro sarà consegnato il Premio della Critica all’albero più votato fra i dieci finalisti che hanno partecipato alla selezione.

Sabato 26 aprile ore 12.30
Fabio Attorre, Vicedirettore del Museo Orto Botanico di Roma, interviene con una sintesi delle attività condotte dall’Orto nell’ultimo anno, compresa una dimostrazione pratica dell’app per smart phone e tablet.L’Orto Botanico di Roma tra tradizione ed innovazione tecnologica.

Sabato 26 aprile ore 16.00
Il Parco di Veio e i suoi Comuni. Incontro con il Commissario Straordinario Giacomo Sandri ed i Sindaci dei Comuni del Parco che partecipano ad un progetto che valorizza un territorio di grande valore storico e paesaggistico. Dove saranno piantati gli alberi scelti da ogni Comune? Sarà questo il momento di conoscere le decisioni dei cittadini.

Domenica 27 aprile ore 11.00
Vanda Del Valli,Etnobotanica: i molti usi delle piante succulente. Le piante grasse, creature bizzarre e misteriose, hanno rivestito grande importanza nella storia antica e recente di molte culture. Scopriamo quali con l’aiuto di una grande appassionata.

Domenica 27 Aprile ore 11.00 e alle ore 15.00
Il Parco di Veio in collaborazione con il Consorzio Campagna Romana: “Tra Roma e Veio: La Sibilla dell’antica Via Veientana, visita guidata alla scoperta della Tenuta del Pino tra archeologia e natura accompagnate da letture di autori classici.

Per informazioni e prenotazioni (tutto sul sito ufficiale) delle visite guidate: potranno essere effettuate telefonando ai numeri: 338.3424820 - 337.373414 ore 9.30 - 17.00, oppure direttamente presso la postazione/camper del Parco durante la manifestazione. Costo del biglietto €5,00. Per arrivare c'è anche la navetta gratuita dalle 10 alle 19 dalla stazione di Roma La Storta.

  • shares
  • Mail