Europride 2011: ecco lo spot dei "Gladiatori". Pronti alle polemiche?

L’ennesima e inutile pagliacciata lo spot dei due gladiatori che si baciano in bocca: non aiuta di certo la condivisibile da tutti battaglia sui diritti civili delle persone.

Vergognoso il video ufficiale di Europride Roma 2011. La predetta manifestazione, che celebrerà l’orgoglio lgbtqi italiano ed europeo a Roma, sarà come il suo spot: una pagliacciata.

Potremmo proporvi un indovinello, ma la risposta sarebbe troppo semplice: chi ha pronunciato queste due dichiarazioni in merito allo spot di Europride 2011, la manifestazione che si svolgerà dal 1 al 12 giugno, in supporto di tutta la comunità LGBTI (lesbo, gay, bisex, transgender, intersex)? La prima arriva da Fabio Sabbatani Schiuma, componente dell’esecutivo romano del Pdl. La seconda è di Stefano Tersigni: segretario romano e dirigente della Fiamma Tricolore Destra Sociale. Peccato però che entrambi si accaniscano nel definire 'pagliacciata' un video che muove da riferimenti culturali illustri.

Il lavoro prescelto per promuovere l'evento arriva da un contest indetto dai promotori del sito e cita un graffito omofobo di epoca diocleziana (noto da decenni al mondo accademico e pubblicato nel testo a cura di Antonio Maria Colini Ludus Magnus, edito da Monte dei Paschi di Siena nel 1962), scoperto nel Ludus Magnus, la caserma dei gladiatori del Colosseo. Passano i secoli insomma, ma gli intolleranti e gli omofobi restano. Così come la necessità di manifestazioni come l'Europride.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: