Gita fuori porta per il weekend lungo della Liberazione

Passeggiate a cavallo, degustazione di carciofi fritti e un evento spose in questo lungo weekend del 25 aprile

fuoriportaliberazione

Quest’anno il 25 aprile (cioè oggi) è caduto di venerdì, quindi non ci resta che approfittare di questo bel weekend lungo per fare una bella gita fuori porta, soprattutto se il tempo per le vacanze di Pasqua non vi ha assistito. Una meta interessante, tra l’esoterico e il godereccio, potrebbe essere la città morta di Canale Monterano, dove avrà luogo una bella escursione comprensiva di pranzo nell’antico feudo medievale.

L’appuntamento, per chi vuole, è alle 10.30 per la passeggiata a cavallo o a piedi, a seconda del livello di sportività, poi il pranzo a base di carne alla brace, possibilità di visita a stand gastronomici che offrono specialità locali; a seguire pomeriggio di giochi e di relax.

Somiglia più a una sagra, invece, l’evento in programma a Minturno, in provincia di Latina, chiamato ‘A Traetto se magna, se beve e se balla’, per cui tutti sono pronti a scatenarsi nella centrale piazza Porta Nova. Si inneggia già alla primavera, invece, nel Reatino e precisamente ad Antrodoco, dove si svolgerà la manifestazione ‘Canta che vé maggio’.

L’evento, a metà strada tra il culturale e l’enogastronomico, mira a rivalutare il centro storico di questo ridente paesino della Sabina. La giornata comincia con la visita ai luoghi di culto rupestri: le grotte di San Aliatore e San Romualdo, e prosegue con l’apertura di stand gastronomici al mattino e al pomeriggio, l’esibizione di organetti e il mercatino dell’artigianato, mentre la sera è previsto il concerto di musica salentina dei Tamburellisti di Torrepaduli. Ricco anche il programma per i bambini: al mattino la rassegna sportiva ‘Primi calci’, poi un giro sui pony e la fattoria didattica con la dimostrazione casearia ‘Dalla mungitura al formaggio’.

Qual è il prodotto tipico di Cerveteri? Lo scoprirete solo recandovi questo fine settimana alla festa del prodotto tipico ceretano, che vi offrirà spettacoli musicali, intrattenimento, giostre, espositori commerciali, un raduno di moto e uno di auto d’epoca, la gara di tiro al piattello, la banda, gli artisti di strada e una mostra d’arte, oltre, naturalmente, al tipico carciofo fritto…

Infine, per i più romantici consigliamo una capatina a Monterotondo, dove è ‘Primavera tutto l’anno’ grazie alle splendide creazioni floreali ideate per l’occasione e le proposte di allestimento di giardini e terrazzi. Eccezionale la collaborazione con l’atelier Iannini spose di Roma che metterà in scena una sfilata dei suoi modelli più eleganti.

Foto | paolofefe

  • shares
  • Mail