"Roma Sound": una settimana di concerti a Roma dall' 26 aprile al primo maggio

"Roma Sound": una settimana di concerti a Roma dall' 26 aprile al primo maggio

Nuovo appuntamento di RomaSound: la guida di 06blog alla settimana di musica dal vivo. Una selezione dei migliori appuntamenti per ascoltare band e artisti rigorosamente live nei principali club e locali della Capitale. Eventi, festival e concerti: con RomaSound cercheremo di darvi una mappa dei suoni della città, l’itinerario di un percorso musicale lungo sette giorni.

Concertone Primo Maggio 2011Non c'è bisogno di sottolineare ulteriormente come questa sarà la settimana del cosiddetto "Concertone": l'evento che celebra il giorno della Festa dei Lavoratori e che sta già mettendo a dura prova l'amministrazione della Capitale, costretta a gestire e organizzare l'enorme flusso di persone che si sommerà a quello previsto per la Beatificazione. I nomi in cartellone ve li abbiamo raccontati con questo post: Subsonica, Daniele Silvestri, Caparezza, Peppe Servillo e Fausto Mesolella, Modena City Ramblers, Bandabardò, Edoardo Bennato, Paola Turci, Eugenio Finardi, Enzo Avitabile (con Raiz e Co’ Sang), Bandervish, Luca Barbarossa ed Edoardo De Angelis, Gino Paoli che intonerà il “Va’ pensiero” insieme all’Orchestra Roma Sinfonietta e la coppia Lucio Dalla e Francesco De Gregori. Ce n'è per tutti. Speriamo tutti possano goderne.

Alternative a chi non vorrà o potrà recarsi al Concertone? Le principali sono il triplo live che offre il Circolo degli Artisti con Iosonouncane, DUMBO Gets Mad e l'elettronica dei Books (ingresso libero al giardino, apertura porte alle ore 12, inizio concerti ora 20, biglietto 12 euro), il concerto del rapper Inoki e gli Assalti Frontali al consueto primo maggio del Forte Prenestino e "Si canta maggio", con l'Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium del Parco della Musica di Roma diretta da Ambrogio Sparagna a partire dalle 10 e 30 (info e biglietti sul sito dell'Auditorium).

Iniziamo con la serata di oggi, martedì 26 aprile al Circolo degli Artisti "Per dignità e non per odio: la Musica R-Esiste e Scende in Campo per la Resistenza" sul palco Paola Turci, Stefano Di Battista, Luca Madonia, Fausto Mesolella, Frankie Hi NRG, Nidi D’Arak, Peppe Voltarelli, Elisa Casile, Emanuele Dabbono e la Med Free Orkestra. Un concerto promosso dal Dipartimento Cultura del Partito Democratico, dai Giovani Democratici e dal giornale L’Unità, che mira a riportare alla luce le gemme musicali e letterarie che hanno accompagnato e scandito la lotta dei Partigiani durante la Resistenza. Ingresso libero a sottoscrizione a partire dalle ore 21 e 30.

Domani mercoledì 27 aprile sul palco dell'INIT salgono gli Earth con il loro live potente e strumentale (apertura ore 21 e 30, ingresso 18 euro) mentre il new prog-rock dei Pendragon sarà alla Stazione Birra. Sul palco del Circolo, tornano i Virginiana Miller con i Saluti Da Saturno in apertura. Inizio concerti alle ore 21, biglietto d'ingresso 10 euro (con il ridotto per under26 e universitari a 8 euro). Giovedì 28 aprile, appuntamento con il concorso per band emergenti del Brancaleone, mentre i Ministri saranno al Circolo degli Artisti (ingresso ore 21 e 30, biglietto 10 euro), gli One Dimensional Man all'INIT (ore 21 e 30, ingresso a 12 euro) e la Rino Gaetano Band al Big Mama (ingresso con tessera).

Venerdì 29 aprile jazz, musica etnica, improvvisazione e suggestioni di musica classica con i Camera Ensemble alla Casa del Jazz, mentre all'Atlantico Live tornano i Verdena per tutti quelli che non sono riusciti a vederli ancora sul palco con il nuovo disco (inizio concerto ore 21 e 30, biglietto a 10 euro). Sabato 30 aprile i Fratelli Calafuria approdano al Circolo (ingresso 5 euro) mentre gli 'storici' Level 42 sono all'Atlantico (biglietto 26 euro più d.p.) e Max Pezzali è al Palalottomatica.

  • shares
  • Mail