Buon compleanno Roma! Quattro parole per te


21 Aprile, tanti auguri a te, Roma. E buon Natale a tutti i romani. Per questo compleanno, oltre alla completissima agenda puntuale che vi informa su ogni evento celebrativo da vivere in città, abbiamo deciso di coinvolgere tutti noi a soffiare sulle candeline.

Dopo avervi raccontanto come andarono esattamente le cose 2764 anni fa (e anche prima), questa volta ci abbandoniamo alle associazioni libere. Quel 4 finale delle quattro cifre, ci fa pensare alla tetralogia del tutto, e alla teatrologia di Roma.

Quattro parole, che siano aggettivi, o sostantivi, nomi propri o neologismi, fate voi. Le prime quattro cose che vi vengono in mente su Roma. Non, come già abbiamo fatto, pensieri alla odio et amo, immagini o sensazioni da tradurre in frasi, ma quattro semplici (o difficili) parole. Four Words.

Comincio io: Eterna, Mamma, Disincantata e Magica. Come vedete sono stato piuttosto retorico così, su due mani sui tasti. E anche tipicamente ironico (nel senso etimologico del termine) . Se volete spunti validi vi rimando al mitico Remo Remotti e alla nostra Nanarella, perché cantano Roma meglio di tutti.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: