Truffa dei Parioli - VIP, Very Idiot Person?


Magari ci faranno un film, meglio ancora un gioco da tavolo. La truffa dei Parioli fa parlare tutti in città, e non sono pochi quelli che ci scherzano. Non sappiamo se ci sono più romani che credono in Bendandi, di quelli che credevano a Lande. Certo il terremoto del secondo ha fatto un sacco di vittime...

Dopo la prima parte della lista pubblicata da il Messaggero, ora si sta completando l'appello (sul Corriere quella ufficiale con tutti i dettagli economici).

E sembra proprio una partita di Monopoli, fra coloro che hanno giocato a dadi con il broker. C'è Mario Adinolfi, il blogger del Pd, che ha investito 338 mila euro e ne ha guadagnati quasi 25 mila. O l'avvocato generale dello Stato Mirto Aloisi, che ne mette 204 e ne incassa 15 mila.

Mentre l'osteopata Maurice Audouard investe più di un milione e ne ricava solo 32 mila. Il più fortunato (grazie ad un malanno) resta però Corrado Tedeschi, 208 mila euro investiti per un guadagno di 277.

Questo capitava perché Lande, il perfetto truffatore, doveva tutelare i suoi investitori che uscivano improvvisamente dall'affare. Agli altri continuava a dare il "guadagno" ma non il totale investito indietro.

Alla domanda invece che tutti si fanno ora al bar e nei salotti, cioè "ma come si faceva a credere che un tale investimento bancario, in un momento di crisi come questo, fosse tanto segreto e soprattutto onesto?", rispondiamo con la morale fiabesca di antica memoria: "Chi troppo vuole..."

  • shares
  • Mail