"MIT – Meet In Town" 2011: due giorni di elettronica, dance, indie, live, dj set e performance all'Auditorium Parco della Musica

MIT Meet In Town

Diciamolo subito, senza aver paura di lanciarci in complimenti ingiustificati: la scorsa edizione del MIT (Meet In Town), il festival dei nuovi suoni realizzato da Musica per Roma in collaborazione con Snob Production, ci aveva sorpreso molto positivamente. Un evento come pochi, un programma ricchissimo e un'atmosfera diversa, più europea che italiana, respirata girovagando per l'Auditorium.

Grande successo pienamente meritato, quindi che porta quest'anno a un'edizione ricchissima di novità ed artisti tra i più interessanti e seguiti del panorama internazionale. Due giorni di musica e festa, il 22 e 23 luglio, in tutti gli spazi interni ed esterni dell’Auditorium, a partire dalla grande cavea all’aperto, per proseguire in tutte le sale, foyer, corridoi, bar. Spazi che saranno in molti casi re-inventati per il festival, in cui scoprire live, dj set, performance e istallazioni.

Meet In Town si aprirà venerdì 22 luglio con il tributo ad una band che, tra le prime, ha saputo unire il mondo del rock indipendente e quello della dance e dell’elettronica. I due più importanti riferimenti attorno a cui si sviluppa l'intera programmazione del festival. I Primal Scream eseguiranno infatti "Screamadelica" - il loro album più famoso - integralmente dal vivo sul palco della Cavea.

Uno sguardo rapido al programma (lo trovate interamente alla fine del post) per segnalare la presenza di Apparat, che presenterà per la prima volta l’album in uscita quest’estate, eseguito dal vivo con la band, i due producer berlinesi Modeselektor, il ritorno di nomi ormai storici come i Lamb e gli Zero7, le nuove promesse come Gold Panda e sul fronte indie della line up, le CocoRosie e i Fuck Buttons, impegnati in un dj-set che svelerà il loro particolare background musicale.

Tanti - lo dicevamo - gli eventi collaterali. Tra quelli da segnalare, sia il venerdì che il sabato andrà in scena l’inedito “Alcune primavere cadono d’inverno”, lo spettacolo realizzato da Pathosformel (nome fondamentale del nuovo teatro italiano) insieme al duo indietronico dei Port-royal che ne ha scritto le musiche originali. Il biglietto giornaliero con posto unico sarà in vendita a 40 euro, mentre l'abbonamento per i due giorni se acquistato entro il 31 maggio, è al prezzo ridotto di 60 euro. Qui di seguito, il programma (a cui si aggiungeranno altri nomi in via di definizione).

MIT – Meet In Town 2011

Venerdì 22 luglio

Primal Scream perform Screamadelica
(UK – Creation - live) – unica data italiana –
Zero 7 (DJ)
(UK – Atlantic – dj set)
Fuck Buttons (DJ)
(UK - ATP recordings – dj set)
Walls
(UK/ITA – Kompakt - dj set)
Pathosformel + port-royal
(ITA - Alcune primavere cadono d’inverno – creazione originale per MIT 2011)
Kindred Spirits showcase:
Furlan Williams
(NED - live)
Jameszoo
(NED - live)
KC The Funkaholic
(NED - dj set)

Sabato 23 luglio

Modeselektor
(GER - BPitch ControL - live)
Apparat Band
(GER – Mute - live)
Lamb
(UK – Koch Records - live)
CocoRosie
(USA - Sub Pop - live)
Gold Panda
(UK - Ghostly Int/Notown - live)
Nicolas Jaar & Band
(USA - Wolf + Lamb/Circus Company - live)
Prins Thomas
(NOR - Full Pupp – dj set)
Todd Terje
(NOR - Full Pupp/Permanent Vacation – dj set)
Gadi Mizrahi (Wolf + Lamb)
(USA – Wolf + Lamb - dj set)
Stateless
(UK – Ninja Tunes - live)
Tiger & Woods
(Italy - Editainment/Running Back - live)
Pathosformel + Port-Royal
(ITA - Alcune primavere cadono d’inverno – creazione originale per MIT 2011)
Onra
(FRA - All City Records - live)
Space Dimension Controller
(IRL – R&S - live)
Lukid
(UK - Werk Discs - live)
DJ Hendrix
(ITA – Reincarnation - live)

  • shares
  • Mail