Una città condizionata dai condizionatori

Codizionatori Romani, Ministeri

Sulla via del grande caldo ci prepariamo all'abuso dei condizionatori. A parte il calore vomitato nella metropoli che aumenta ovviamente la bolla dell'afa, c'è da riflettere sullo scempio architettonico che ha causato questa invasione di ventole refrigeranti.

Come per le antenne e le parabole, la città è sempre più crocifissa sulle sue facciate da scatole bianche che ricordano sciacquoni sospesi sulla parete. Centralizzare i sistemi di condizionamento dell'aria sarà anche complicato (e più caro) ma deve essere preso in considerazione per molti edifici importanti.

Oppure preferire un condizionatore mobile, che non necessiti di motori e filtri esterni. Viene sempre il sospetto che l'italiano, spesso nel pubblico e nel politico impiego (gli esempi che vedete sono di note sedi ministeriali) pretenda ordine, eleganza e minor ingombro nel proprio ufficio, al chiuso, piuttosto che fuori, dove l'orizzonte è di tutti...

Codizionatori Romani, Ministeri
Codizionatori Romani, Ministeri
Codizionatori Romani, Ministeri
Codizionatori Romani, Ministeri

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: