Roma vista dai giornali stranieri. I tour alternativi della Capitale

Basta con i soliti tour Colosseo-Fontana di Trevi-Piazza di Spagna. Roma è (anche) altro, e ultimamente anche i turisti se ne stanno accorgendo, evidentemente. Ecco alcuni tour alternativi della città.

Ecco un articoletto veramente interessante, su Business Insider, su un modo di ri-scoprire Roma non rinunciando ad esplorarne le bellezze architettoniche e allo stesso tempo scovando aspetti meno conosciuti della città. Vengono segnalati infatti alcuni tour "alternativi" della Capitale, per viverla in modo meno tradizionale.

Ad esempio, si parla di Eating Italy Food Tour, un giro della città alla scoperta delle sue delizie gastronomiche incastonate nei luoghi più caratteristici in gruppi da 6-14 persone massimo attraverso i quartieri in cui si producono prelibatezze da generazioni, come spiegano gli organizzatori.

Ancora, c'è chi propone un giro in Vespa by night, sulle orme delle celeberrime Vacanze romane (Scooter Roma) e poi chi propone di stare lontano dagli alberghi, per soggiornare in appartamento e usufruire di una full immersion nella vita e nella cucina italiana (The Planet D).

200144591-001

Viene consigliato poi il tour sulla scia dei monumentali acquedotti romani, Roads and Water, organizzato da Understanding Rome, in cui si esplora la città a partire dalle terme di Caracalla per arrivare poi sull'Appia Antica e poter ammirare anche la rinomata "campagna romana" tanto amata soprattutto grazie ai tanti artisti che la immortalarono nelle loro riproduzioni.

Al di là di tour organizzati, in questo lungo elenco c'è anche spazio per una puntatina al mercato di Campo de' Fiori, o del gusto dei carciofi alla Giudia al Ghetto, così come dell'Osservatorio di Monte Mario. Della bellezza di farsi in bicicletta il tratto di lungotevere da Ponte della Musica a Ponte Marconi. In questo caso, i consigli vengono dati da singoli blogger.

Magari a molti di noi questo elenco non svelerà niente di nuovo, però è interessante per analizzare una tendenza di turisti e commentatori stranieri, ovvero quella di scovare sempre nuovi modi per vivere Roma, al di là dell'ovvio desiderio di ammirarne la storia e le bellezze urbanistiche e dei "soliti" tour turistici. D'altronde non è quello che facciamo noi che ci viviamo da anni?

Via | The Business Insider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail