I Park Art DAY 2011 Roma: Session Fotografica nel Parcheggio a pagamento 'Siamo ciò che possediamo?

Per chi ricorre all’auto solo in casi estremi come la sottoscritta, i parcheggi sono un inferno in terra difficile da evitare, ma posso immaginare che razza di girone dantesco possano essere che chi fa un uso quotidiano della propria auto, anche in termini economici, visto che oramai la capitale è tutta una striscia blu a pagamento.

Nella metropoli in continua trasformazione però, anche un parcheggio a pagamento può trasformarsi in qualcosa d’altro, per il Park Art anche in uno spazio-gallery temporaneo a cielo aperto, a disposizione di chi è pronto a ri-appropriarsi dello spazio pubblico attraverso l’azione artistica, a Roma (nel video) come in Russia.

Pagando il giusto prezzo per la sosta-esposizione, il progetto di guerriglia creativa urbana, sfrutta quindi l’offerta temporanea di uno spazio espositivo disponibile in una parte circoscritta della città, che domani 16 aprile 2011, dalle 15.00 alle 19.00, sarà in Piazza Orazio Giustiniani, davanti al Macro Testaccio, con la SESSION FOTOGRAFICA 'Siamo ciò che possediamo?' - I Park Art DAY 2011.

Con i tempi che corrono e gli slogan che imperversano il sospetto che 'Siamo ciò che possediamo’ viene .. ma se siete curiosi di constatare quanto sia vero, o solo quanto i nostri oggetti più cari e ai quali facciamo fatica a separarci ci rappresentano, basta farsi immortalare con questi prenotando in bacheca la Session Fotografica.

Un invito a mettersi in gioco che arriva da Francesco Amorosino e Laura Croce, e a farvi ritrarre con quello che preferite, dalla monetina per gabbare la sorte alla ‘copertina di Linus’, dalla maglietta lisa alla bicicletta .. Le foto una volta stampate saranno vostre, e quello che ci troverete potrebbe essere anche sorprendente..

  • shares
  • Mail