Serate del gusto: cucina romana DOC

Amate la cucina romana? Volete conoscere qualcosa in più sui prodotti tipici di tutta la Provincia? E’ arrivato il momento giusto. Per tutto il mese di febbraio infatti potrete scegliere tra più di 30 ristoranti grazie all’iniziativa “Serate del Gusto”.

Il progetto è stato realizzato dalla Provincia di Roma e dalla Fipe, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, proprio per promuovere i prodotti eno-gastronomici del territorio.

Se piatti come Pajata, Coda alla Vaccinara e Trippa sono decisamente troppo pesanti per voi, potrete sempre scegliere i più delicati Saltimbocca alla romana, o i Carciofi alla giudia. Oppure le classiche Carbonara e Amatriciana. E poi formaggi, olio e vino a volontà.

I ristoranti di cucina romana aderenti che si sono meritati la certificazione di “Tipici” sono 31 in città, più due ai castelli (Castel Gandolfo e Frascati). Hanno aderito inoltre due ristoranti in località quantomeno anomale: uno a Bologna e uno a Milano. Qui la lista completa.

Durante le “Serate del Gusto” ai clienti verrà offerto un assaggio di olio di oliva della Sabina e di pecorino romano. Poi potranno scegliere un menù fisso o alla carta di piatti di cucina tipica romana, accompagnati dai due prodotti degustati. Si inizia sabato 03 al ristorante "Al Vantaggio", poco distante da piazza del Popolo. Sul portale della Provincia le date a seguire.

E se rimanete così soddisfatti da voler comprare una scorta di bontà locali per tutta la stagione, una vetrina allestita per la vendita diretta dei prodotti tipici del territorio vi aspetta in cinque dei trentuno ristoranti aderenti: Al Vantaggio, Cacciani a Frascati, Checchino dal 1887, Checco er Carettiere, Alberto Ciarla.

Info anche su: www.ristorantetipico.net

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: