Pasqua a Roma 2011: con le Uova simbolo di vita, rinascita, ricerca e solidarietà

Simbolo di vita e fecondità, di rinascita primaverile della natura, di resurrezione e ciclicità della vita, già molti millenni avanti Cristo l’uovo era correlato a riti propiziatori profondamente radicati in diverse culture.

Uova_nido

Fulcro dei quattro elementi dell'universo per gli antichi Egizi, di rinnovamento dell'anno per Greci e Cinesi, e dono prezioso per gli antichi Persiani, o nel Medioevo, fino alla tradizione delle decorazioni preziose con sorpresa inaugurate nel 1883 dalle Uova Fabergé, in mostra dal 15 aprile ai Musei Vaticani con "Fabergé. Le Immagini Sacre", le uova dolci, salate, colorate, decorate, con sorpresina, arrivano fino a noi come simbolo pasquale che si perde come il resto tra sacro e profano, tradizione e consumismo.

Perfetta sintesi di questo mix di riti e tradizioni, con l’arrivo della primavera, dei nidi sugli alberi, della quaresima e della Pasqua, l’uovo simbolo di vita e rinnovamento, torna in piazza per donare speranza e sostenere la lotta contro le leucemie dell’Ail con 'Le uova di Pasqua per la ricerca', ma anche da Villa Medici a Explora per quella al citomegalovirus.

Per l’occasione oggi con Kids for Charity più di sessanta bambini provenienti da diverse scuole romane, e sei artisti di fama internazionale appartenenti principalmente al Pastificio Cerere, Insieme per un Uovo - artisti e bimbi all'opera venderanno all’asta presso l'Accademia di Francia - Villa Medici, uova di ceramica, uova fotografiche, in polistirolo, su tela, di Big Babol .. per raccogliere fondi per la lotta citomegalovirus di Anticito onlus.

Mosso dallo stesso proposito, con Un uovo per la vita di un bimbo in più, sabato 9 Aprile 2011 alle ore 16.00 il Museo dei Bambini - Explora, si trasformerà in un atelier d'arte aperto al pubblico, dedicato alla decorazione creativa delle uova, diretto dall'art counselor Marianne Cordier.

Uova e Burattini a Gogo!, domenica 17 saranno anche i protagonisti del laboratorio di pasticceria per giovanissimi e dell’Impossibile storia di Pinocchio del Necci, e contro le sorprese deludenti qui potrete anche scegliere quale dovrà finire nell’uovo che regalerete.

Qualcuno può sempre affidarsi al fai da te seguendo video, ricette e suggerimenti on line, e per i virtuosi della sostenibilità ci sono anche uova di RI-CIoCcoLATO della cooperativa T-riciclo, uova di ioccolato al latte biologico prodotto da piccole aziende dolciarie laziali, confezionate con peluche e giocattoli donati da altri bambini, selezionati e rigenerati dalle mani esperte di persone socialmente svantaggiate.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: