La settimana dei Municipi: dagli asili agli sgomberi, di tutto un po’

Bambini e poveri disperati: sono queste le due categorie deboli con cui hanno avuto a che fare in particolare questa settimana che volge a conclusione, le varie amministrazioni dei Municipi di Roma.

municipiasili

Proprio lunedì si è aperto il bando per i nidi comunali e mentre le famiglie si affannano a compilare la domanda on line per i loro figli, nel Municipio V l’altro giorno la brutta sorpresa: la porta di un asilo nido sbarrato e il divieto di entrata! La motivazione è la peggiore: mancanza di supplenti, della quale si sta discutendo anche nel Municipio VIII per nidi e materne. Anche nel Municipio X alcune famiglie hanno difficoltà a mandare i propri figli a scuola, ma stavolta per la soppressione di una linea di autobus utilizzato da circa 30 ragazzi.

Quanto all’emergenza degrado che si avverte ultimamente soprattutto nelle aree di Trastevere e dell’Esquilino, nel territorio del Municipio I, sta partendo il progetto “Decoro partecipato” basato sulle segnalazioni dei cittadini e che coinvolgerà le amministrazioni e le popolazioni praticamente di tutti i Municipi di Roma.

Nel Municipio XII già sono stati effettuati alcuni sgomberi sul greto del Tevere all’altezza della Magliana e su questo esempio si vorrebbe procedere anche in zona Ponte Testaccio, mentre nel Municipio III lo stesso tipo d’intervento si è effettuato nei pressi della stazione Nomentana, adibita a ricovero notturno da diversi clochard nella stagione invernale.

La giunta del Municipio IX fa le cose per bene e presenta un documento in 5 punti per il ripristino del decoro nell’area dell’Eur, mentre a piazza Mancini, nel Municipio II, viene finalmente rimossa la tensostruttura abusiva contro cui più volte si è scagliata la cittadinanza con una petizione che ora ha firmato anche l’università Luiss.

Ed eccoci giunti al paragrafo delle buone notizie al di là del tema del post: al Pigneto, Municipio V, è stato riaperto il ‘Giardino dei cuccioli’, mentre nel Municipio XV nasce l’albo dei comitati di quartiere, che riunisce anche le associazioni culturali e sportive in genere attive sul territorio… come il Golf Club dell’Olgiata dove – pensate – sono stati avvistati questa settimana addirittura dei cinghiali! Il Municipio I, inoltre, è definitivamente un Municipio senza mafie dove anche le autorità si mobilitano contro la chiusura del Caffè della Pace; nel Municipio VII, un appuntamento con la solidarietà grazie alla nuova imminente edizione della corsa ‘I Granai Run’.

Infine, essendo caduto in questa settimana il primo aprile, giorno dei tradizionali scherzi denominati ‘pesci’, non possiamo non citare la bufala più grossa orchestrata in un Municipio e precisamente ad opera di Augusto Santori, già consigliere del Municipio XI che ha fatto credere a molti – stampa compresa – che nottetempo qualcuno avesse fatto sparire addirittura ponte di ferro. Ma davvero ci hanno creduto?

Foto | Simone Ramella

  • shares
  • Mail