Street Food Festival: Eataly Roma da 28 al 30 marzo 2014

Lo Street Food italiano e internazionale diventa Festival da Eataly Roma, da venerdì 28 a domenica 30 marzo 2014.

#StreetFoodFestival #EatalyRoma

Sfizioso e dinamico, appetitoso e -à- porter, lo street food che sfama i nomadi urbani di tutto il mondo, si prepara a far una tappa nel tempio enogastronomico di Eataly Roma (Piazzale 12 Ottobre, 1492, ex Air Terminal) per una tre giorni ad alto tasso di profumati supplì alla romana e empanadas farcite di sapori argentini, tacos sabrosos e pizza con la mortazza.

Tre giorni di baccanali per lo Street Food Festival, la seconda edizione del festival di cibo 'mordi e fuggi', che celebra la diversità, unisce i palati, e integra i sapori, in un tripudio di Trapizzini e gyros pita greco, passando per il raviolo al vapore made in Cina e il panino con salsiccia e cicoria (ben) ripassata.

#StreetFoodFestival #EatalyRoma

Tre giorni ad alto tasso di cibo conviviale, musica, laboratori e artigianato. L'occasione ideale per un boccone con gli amici dai gusti più disparati, con specialità italiane e internazionali per tutti.

#StreetFoodFestival #EatalyRoma

Davenerdì 28 a domenica 30 marzo 2014, alle ore 19.00 alle ore 24.00 (sabato e domenica sin dalle ore 12.00).

Cibo sfizioso da accompagnare a musica live che arriva da Africa e Spagna, a partire dalle ore 20.00 con:
Kambala, Mousy World Music che arriva dall'Africa, venerdì 28
PinkPuffers, che arriva dall'Italia, sabato 29
FlamencHola! che arriva dalla Spagna, domenica 30

#StreetFoodFestival #EatalyRoma

Artisti e artigiani di strada:

- L'albero dell'Olivo - oggetti in legno e radica d'olivo
- L'alternativa - recupero materiali di scarto, in particolare cialde del caffè, con creazioni di oggetti e bigiotteria e tazze decorate a mano
- L'arteaparte - realizzazioni di giocattoli per bambini utilizzati nelle Fattorie Didattiche del Comune di Roma
- Skenè Decorazioni - decorazioni creative, design ed oggettistica per la casa
Inoltre, sabato e domenica, in Aula Bimbi, gli artigiani di L'arteaparte organizzano due laboratori gratuiti. L'accesso è libero, senza bisogno di prenotazione.

Laboratorio della lana “i piccoli tessitori”
Il laboratorio consente ai bambini di sperimentare il procedimento che, a partire dal vello della pecora, consente di ottenere il filato di lana, la sua tintura, e la realizzazione di un piccolo tessuto di filato. Utilizzando la lana e dei telai in legno, appositamente progettati per loro piccole mani, si trasformeranno in "piccoli tessitori", tessendo dei piccoli tessuti di filato da portare a casa.

Laboratorio “Cuciamoci una storia”
Stoffa colorata, aghi senza punta, gomitoli di lana, bottoni, imbottitura e… tanta creatività. Ecco gli ingredienti giusti per far creare ai bambini originali pupazzi in feltro, utilizzando una tecnica di cucito non pericolosa per loro, sostituendo gli aghi classici con quelli da lana, aventi la punta arrotondata. Seguendo una guida di cucito semplificata, con sagome preforate che verranno cucite e imbottite, i piccoli sarti creeranno una bella storia da raccontare.

Via | Facebook

  • shares
  • Mail