Divieto di transito ai pedoni della Cassazione

Transito vietato pedoni della Cassazione

Che i pedoni a Roma siano spesso maltrattati, lo abbiamo ripetuto molte volte. Certo la categoria non collabora, perché abbandonata com'è nel far west cttadino, sceglie di cavarsela in ogni modo, anche trasgredendo, spesso da incoscienti.

Se poi la trasgressione è contro un divieto idiota, come dar torto agli anarchici armati solo dei propri piedi? Guardate questi cartelli intorno al Palazzaccio a piazza Cavour. "Transito vietato ai pedoni" sulle rampe d'accesso laterali.

Ma perché? Perché costringere a fare le scale per chi cerca un po' di riparo (a prescindere dalla Cassazione) dalla ferocia del traffico motorizzato, di fuggire sulla collinetta artificiale (dove per altro si gode una bella vista della piazza, quando finiranno i lavori...)?

Transito vietato pedoni della Cassazione
Transito vietato pedoni della Cassazione
Transito vietato pedoni della Cassazione

Solo per non intralciare i dotati di permesso (anche di parcheggio osceno) ? Senza contare che la zona è un vero campo di battaglia per chi cammina e i marciapiedi d'uscita o di entrata alla scalinata sono delle passerelle per equilibristi kamikaze (notate le frecce verdi nelle foto).

Questo genere di cartelli, come al Quirinale, sono irritanti. Sembrano voler allontanare i passanti da zone che vogliono diventare "off limits". E ovviamente, come vedete, nessuno li rispetta.

Transito vietato pedoni della Cassazione
Transito vietato pedoni della Cassazione

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: