Arrivano le Mini ZTL: quattordici 'isole' per aumentare la pedonalizzazione del Centro storico

Mini ZTL a Roma

Il centro storico non sarà più attraversato da chiunque, ma solo dai residenti e da chi è in possesso del permesso per quella mini-area specifica. Sarà per i romani un sistema di protezione molto più efficiente della Ztl

Lo promette l'assessore alla Cultura e al Centro storico Dino Gasperini, presentando finalmente il suo nuovo progetto: quelle Mini ZTL su cui ha lavorato per mesi con l'obiettivo di rendere più vivibile la città diminuendo l'impatto ambientale del traffico e restituendo ai residenti il diritto di abitare lontani dal caos.

Sono 14 al momento le aree previste. Piccole isole, ognuna con le sue 'regole' votate ad aumentare la pedonalizzazione e a definire gli accessi privilegiati in base a tre differenti livelli di mobilità. Zone a cui si può accedere con i mezzi e sostare, aree a cui si può accedere ma non sostare e zone dove sono interdetti sia l'accesso che la sosta. I tre livelli saranno inoltre legati ad orari di entrata e uscita differenti a seconda dell'isola per rispettare esigenze diverse e ci sarà un controllo affinché accessi e parcheggi siano mantenuti a una distanza minima dalle abitazioni.

"La più grande pedonalizzazione mai immaginata", la definisce ancora Gasperini, sottolineando ancora due novità riguardanti le Mini ZTL. La prima è dedicata alle auto elettriche: gli unici mezzi che avranno accesso sempre e ovunque (la norma è valida anche per le aree ZTL 'tradizionali'). La seconda riguarda i furbi che si immettono nei varchi contromano: "Le telecamere saranno posizionate in tutti e due i sensi di marcia. Elimineremo così chi si introduce abusivamente e controlleremo meglio il carico-scarico merci".

Resta da capire quali saranno nel dettaglio le regole di queste nuove isole. Intanto il progetto pilota interverrà nell'area Spagna-Tridente e potremo iniziare a farci un'idea del funzionamento. La speranza (o almeno una delle controindicazioni che speriamo verranno evitate) è che queste Mini ZTL non diventino degli ulteriori 'colli di bottiglia' per il traffico nelle vie circostanti...

  • shares
  • Mail