Roma da (a)mare: aspettando Primavera

litoranea

Un lungo fine settimana si avvicina, tra la Festa Nazionale di oggi e il ponte di domani che si concederanno in parecchi, ma se il tempo continuerà a fare i capricci ancora un po’, la primavera che ha iniziando a germogliare ovunque sarà comunque la protagonista di tanti risvegli.

Risvegli alla portata di tutti e tra i preferiti di Roma da (a)mare, ai quali sabato la sede della Riserva del Litorale romano ha deciso di dedicare una Festa di Primavera, tra visite al Museo degli insetti e alla via Severiana, letture per grandi e bambini, proiezioni e giardino mediterraneo.

Domenica, tempo permettendo, sempre con il CEA si riparte anche con le gite in battello sul Tevere, da Ponte Marconi ad Ostia Antica, seguite da una visita agli scavi, oppure si può approfittare di una passeggiata sul lungomare, una delle ultime della stagione per godersi la spiaggia semi deserta.

Se vi piace prestare attenzione ai cambiamenti, anche una buona occasione per dare uno sguardo al tratto di costa dal Canale dei Pescatori a Torvaianica, prima che torni a beneficiare della sabbia perduta durante le mareggiate, grazie ai fondi congiunti di Regione e Roma Capitale per il "ripascimento morbido" con sabbie marine compatibili, e la collocazione di scogliere naturali sotto costa e sott'acqua per impedire alle prossime mareggiate di riportarsela via.

  • shares
  • Mail