150° Anniversario dell'Unità d'Italia: Notte Tricolore e mobilità dal tram storico al DiscoBus con metropolitana fino alle 2 del mattino

Notte Tricolore

A due giorni dalla Festa Nazionale per il Centocinquantenario dell’Unità della nostra bella penisola, solo uno dalla Notte Tricolore che la aspetterà in piedi, e anni luce (minuto più minuto meno) dalla storia e dal significano all’origine dei tre colori che in questi giorni sventolano ovunque con Bandiere e stendardi, la capitale vestita a festa ha deciso di sfoggiarne ogni sfumatura cromatica.

In ogni caso, qualora di questi tempi ‘Giustizia, Eguaglianza e Libertà’ avessero perso un po’ della loro credibilità e presa sulla gente, ci sono sempre il verde dei prati, il bianco delle vette innevate e il rosso del sangue patrio (che a quanto pare piace a parecchi), o se preferite invertendo fattori e colori, il rosso ardente della festa, la notte in bianco, e il verde della ‘mobilità sostenibile’ di chi viaggerà sui mezzi pubblici.

Come già riportato nella rubrica sulla mobilità, mercoledì 16 e giovedì 17 l'agenzia per la mobilità metterà infatti in circolazione un bel po’ di mezzi, deviazioni di percorso e chiusure di strade, oltre a prolungare il servizio della metropolitana fino alle 2 del mattino (nella notte fra il 16 ed il 17), chiudere i varchi Ztl del centro storico, mentre Tram Storici e Tram Jazz, Navette Gianicolo e Tour Tricolore, saranno protagonisti dei festeggiamenti insieme ad un DiscoBus Tricolore.

Nella capitale di oggi che ricorda quella di ieri, dalle 20 di mercoledì 16 alle 2 di giovedì 17 marzo, dopo ottantadue anni torna a Largo Argentina anche lo storico Tram 907 restaurato, mandato in pensione dalla storica riforma del trasporto pubblico del 1929, mentre il Tram Jazz scorrazzerà sulle rotaie della città a ritmo dei brani della tradizione musicale italiana legata a Verdi e al Risorgimento, eseguiti dal Quartetto di sassofoni Apeiron con la speciale partecipazione del Soprano Cristiana Arcari.

La linea 115, chiamata non a caso “Navetta granicolo” è stata designata come mezzo ideale per attraversare la storia, entrando nel parco e facendo tappa in luoghi suggestivi come il Faro, la statua di Garibaldi e il Belvedere, oltre al nuovo Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina di Porta San Pancrazio, che tutti i possessori di tessera o biglietto Metrebus potranno effettuare a prezzo ridotto.

Grazie alla collaborazione tra Atac, Trambus Open e Acea, dalle 20 all’ultima partenza dell'1, tutti i cittadini potranno effettuare un “Tour Tricolore” per la città a bordo degli Open Bus della linea turistica "110 Open" che ogni 15 lascerà il capolinea di piazza dei Cinquecento (Stazione Termini) passando per il Colosseo, Circo Massimo, piazza Venezia, San Pietro/Castel Sant’Angelo, piazza Augusto Imperatore e via del Tritone.

Zetema e Atac hanno destinato ai più giovani anche un DiscoBus Tricolore con DJ Set che sarà in piazza San Silvestro (23.30) e piazza della Repubblica (21.30),

  • shares
  • Mail