La Montanara: a metà tra antipasto e pizza

E’ più sostanziosa di un antipasto, è tonda e fragrante ma non è una pizza. Non è facile definirla e nemmeno trovarla nei menu: di solito la chiamano “la montanara”, ma talvolta si può scovarla anche sotto altri nomi.

E’ una pizzella di pasta morbida, fritta e condita con pomodoro (spesso ragù), parmigiano e una fogliolina di basilico.

Le dimensioni sono di solito a discrezione del locale: c’è chi si limita a un diametro di più o meno 10 cm e chi esagera, come quella che vedete in foto, immortalata durante una serata alla pizzeria La Maremma.

La ricetta originale, che pare sia napoletana, includerebbe anche la mozzarella: in ogni caso la spolverata di parmigiano secondo me è un tocco eccezionale. Ovviamente il fatto che la fragrante pizzella sia fritta la rende ancora più appetitosa!

Così ho iniziato a fare una piccola lista di pizzerie in cui ordinarla. A Roma finora ne ho trovate solo due:
- La Maremma, di via Bergamo 18
- Anni Cinquanta, in Via Flavia 03

Ma il gustoso antipasto l’ho assaggiato per la prima volta in una Pizzeria di Anzio (di cui magari vi parlerò più avanti), L’Antico Grottino.

Ne avete sperimentate altre? Qual è la ricetta originale?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: