I Momix tornano al Teatro Olimpico con il loro nuovo spettacolo "Bothanica"

Momix Bothanica

Amatissimi nella Capitale (nel 2010 sono andate esaurite ben ventisei repliche del loro precedente spettacolo), tornano a Roma i Momix, capitanati dal vulcanico coreografo Moses Pendleton, ancora una volta sul palco del Teatro Olimpico. Quest'anno ci presentano “Bothanica”: un lavoro con la regia di Cynthia Quinn, che nasce dalla passione per la natura e dall'osservazione stupita e quasi 'ingenua' delle sue meraviglie.

"Bothanica" è diviso in due parti: "Winter Spring" (gioco di parole tra i nomi delle due stagioni Inverno-Primavera e il significato letterale di 'balzo': lo scatto in avanti dell'Inverno) e "Summer Fall" (altro gioco di parole tra Estate–Autunno e la 'caduta', la 'fine' dell’Estate). Le coreografie richiamano la modern dance americana, mentre il panorama dei suoni (con la solita accuratezza che contraddistingue gli show dei Momix) ci avvolge addirittura con trentacinque diverse fonti sonore. E' proprio Pendleton a spiegarci cosa ci attende durante la nuova 'favola' ecologista:

Questo è un viaggio all'interno di una natura meravigliosa e affascinante minacciata dalla sconsiderate azioni dell'uomo. L'ispirazione viene dal mondo dei fiori, degli insetti ma anche dalla vita segreta degli alberi e delle rocce che per me sono dotate di vita. Ma soprattutto, nei nostri spettacoli cerchiamo di provocare quella che io chiamo "optical confusion": un modo per eccitare i nervi del cervello e stimolare la creatività. Vorrei che il pubblico vivesse questo spettacolo dimenticandosi di essere in un teatro e avendo la sensazione di trovarsi all'aria aperta in mezzo alla natura.

"Bothanica" è in programma al Teatro Olimpico da oggi, martedì 8 marzo fino al 22 marzo. Va in scena tutti i giorni alle ore 21 e la domenica alle 17 e alle 21 (giorni di riposo il 14 e il 17 marzo). I posti in galleria costano 32 euro (più 3 euro di d.p.) e le poltronissime 37 euro (sempre più 3 euro per i d.p.). Per maggiori informazioni e per acquistare i biglietti vi rimandiamo al sito del teatro.

Foto via

Momix Bothanica
Momix Bothanica
Momix Bothanica

  • shares
  • Mail