Roma da esplorare con il FAI di Primavera: sabato 26 e domenica 27 marzo 2011

XIX_ED_GIORNATA_FAI_DI_PRIMAVERA

Pur vivendo a Roma da tutta la vita ci sono ancora un sacco di angolini e tesori della mia città che non ho avuto occasione di esplorare, così visto che quella eterna tra le due non sono io, e c’è sempre tempo per imparare, ogni volta che si presenta l’occasione cerco di approfittarne.

Lo scorso anno grazie alle aperture straordinarie e visite a contributo libero (anche poco va bene) delle giornate FAI di Primavera, ho potuto immergermi in un po’ di storia, arte e leggende custodite dal Colle dell’Aventino, e sono già a caccia delle mete per la nuova edizione di sabato 26 e domenica 27 marzo 2011.

In tutto il paese Questa 19ª edizione spalancherà le porte di 660 luoghi spesso inaccessibili che custodiscono il nostro patrimonio artistico, dedicando “150 luoghi per 150 anni” e percorsi risorgimentali ai 150 anni dell'unità d'Italia.

Percorsi che nella capitale consentiranno di accedere a diverse sale del Palazzo del Quirinale solitamente escluse dal consueto itinerario di visita, al Casale Storico Cairoli nel Parco Pubblico di Villa Glori, dove il 20 ottobre 1867 un gruppo di volontari guidati da Enrico e Giovanni Cairoli penetrò per tentare un atto insurrezionale contro il Papa, e nel Museo Agrario Geologico, nonché primo museo statale dopo l’Unità d’Italia.

Stessa cosa nella provincia laziale, dal Cimitero Napoleonico di Fontechiari (FR) che sembra abbia ispirato "I sepolcri" di Ugo Foscolo, alla Torre di Mola (LT), unica superstite dell’omonimo Castello che ospiterà la Mostra “Verso l’Unità d’Italia: il passaggio del Garigliano; la battaglia di Mola e di Gaeta”, passando per i personaggi e i palazzi risorgimentali di Orte (VT) da Palazzo Alberti alla Rocca a Palazzo Manni.

Visto però che le cose da vedere a Roma e in tutta la provincia sono ancora tante, dallo Casa-Studio di Luigi Pirandello al Parco di Villa Gregoriana a Tivoli, le passeggiate a piedi, in bicicletta, e le visite ad ingresso esclusivo con iniziative speciali riservate ai soci Fai (potete diventarlo anche in quei giorni), consiglio di consultare il programma, e buona esplorazione.

  • shares
  • Mail