Violenza sulle donne a Roma: i nuovi provvedimenti di Polverini e Alemanno, mentre un manifesto illumina il Colosseo

Campagna contro la violenza sulle donne

E' stato intitolato "Manifesto programmatico contro la violenza sulle donne" e verrà proiettato il prossimo 7 marzo dalle ore 19 sulle pareti dell'Anfiteatro flavio. Un segno visibile e forte per ribadire la ferma condanna a tutti gli episodi in cui le donne sono vittima di soprusi e violenze. Dopo i recenti stupri, un'iniziativa frutto della collaborazione tra la Regione Lazio ed il Campidoglio che confermi la presenza delle istituzioni, una presenza, precisa il presidente Renata Polverini, che passa "Non solo [per le] dichiarazioni di principio, ma anche di azioni concrete per contrastare tutte le forme di violenza".

Al via una campagna di comunicazione: "Abbiamo istituito un gruppo di lavoro di cui faranno parte Mariella Zezza, Isabella Rauti e Lavinia Mennuni, si occuperà di predisporre il testo del manifesto [...] sono convinta che bisogna partire dalle scuole e stiamo valutando come farlo", ha dichiarato ancora la Polverini. Rincara la dose il sindaco Alemanno ribadendo "l'esigenza di una mappa del rischio a Roma per evitare casi come quello dell'ex ambasciata Somala di via dei Villini, che ora è stata messa in sicurezza, un risultato non banale e non scontato in quanto quella era una sede diplomatica che godeva del principio dell'extraterritorialità e che ha impegnato molto la Farnesina".

Insomma, buoni propositi e forti segnali, ma le domande restano. Sicurezza reale o percepita? Questione culturale o semplice mancanza di controllo capillare delle zone a rischio? Intanto oggi 2 marzo, a partire dalle ore 19, le donne del Partito democratico hanno organizzato una fiaccolata sulle scale del Campidoglio in segno di solidarietà alla vittima dell'ultimo stupro avvenuto a Roma la scorsa settimana, ma anche per sensibilizzare le autorità contro il clima di violenza. E' troppo sperare che Roma possa tornare ad essere una città tranquilla?

  • shares
  • Mail