Roma da (a)mare: di corsa e a passeggio, dalla RomaOstia 2011 ai Porti di Claudio e Traiano

Running Shoes_Josiah Mackenzie

Con la sabbia nelle scarpe da ginnastica (di buonaugurio) e il richiamo del mare nei muscoli, questo fine settimana la città con il mare, molti dei suoi appassionati corridori, e Roma da (a)mare, si daranno appuntamento al nastro di partenza della RomaOstia 2011, per andare di corso dall’Eur al lungomare.

Una gara con se stessi fino all’orizzonte marino, anche se purtroppo il nuovo percorso di 21,097 partirà dal Palalottomatica in direzione Roma, e ha tagliato gran parte del tratto finale sul lungomare di Ostia, lasciando solo 250 metri del Lungomare “Lutazio Catulo”, e attraversamento con ritorno, lato mare, dello stesso Lungomare, fino alla rotonda di Ostia.

Tempo permettendo, per gli esploratori del litorale romano meno allenati alla corsa, c’è come alternativa anche una bella passeggiata a piedi o in bici con gli esperti del CEA, tra storia e natura, dai Porti di Claudio e Traiano ai Viaggi e Commerci nella Roma Imperiale, che il rischio di crolli e la mancanza di fondi per il restauro induce a visitare il prima possibile.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail