Roma Bio-Eco-Sostenibile: Green dalle Università ai Giardini in carriola, dai biomercati al Green Europe on the Ground

Green Europe on the Ground

A rappresentare la Roma Bio-Eco-Sostenibile nel migliore dei modi è la capitale più Green, verde come la clorofilla che pigmenta il regno vegetale, e la rabbia effetto Hulk di chi si adopera per promuovere stili di vita più sostenibili, dalle università ai Giardini in carriola, senza dimenticare dibattiti e biomercati.

A condividere il primo database on-line sulle Università Verdi italiane ci ha pensato il Centro di Cultura Ecologica-Archivio Ambientalista e l'Associazione Casale Podere Rosa, grazie ad un contributo del MIUR - Ministero per l'Università e la Ricerca (L.6/2000 "Iniziative per la diffusione della cultura scientifica").

Con i “Giardini in carriola” invece il verde e le infinite variazioni sul tema giardino, con i soci della sezione Lazio dell’AIAPP entrano in una carriola e con tutta la leggerezza e ironia del caso faranno bella mostra di se alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, dal 25 al 27 Febbraio 2011, ad ingresso gratuito durante l'orario del Museo.

Gli Orti urbani, insieme ai gruppi di acquisto solidale (GAS), il cibo a “chilometro zero”, e gli inganni di quello biologico, così come le nuove forme di socialità legate al ritorno alla terra, saranno invece i protagonisti del dibattito “Green Food: mode e miti della rivoluzione sulla nostra tavola”, organizzato nell'ambito del Green Europe on the Ground, da Cafebabel Roma a in collaborazione con Circolo Legambiente Garbatella, ospitato sabato 26 febbraio alle ore 11 presso la Casetta Rossa di via Magnaghi 14 (M Garbatella).

In ogni caso il Green Europe on the Ground, che si indaga come l’Europa risponde alle sfide dello sviluppo sostenibile, coinvolgendo 50 giornalisti europei e 10 città, fino al 27 febbraio porta a Roma 5 reporter provenienti da tutta Europa che indagheranno sulle iniziative cittadine in tema di ecologia, fonti di energia rinnovabile, mobilità sostenibile, verde pubblico e tutto ciò che a Roma è environment oriented.

Dalla città alla Città dell’Altra Economia, il 27 febbraio e ogni domenica di marzo, si rinnova l’appuntamento con Altradomenica & Biomercato (Ex Mattatoio di Testaccio) tra banchetti, Laboratorio-dimostrazione di tecniche di vetro soffiato riciclato al 100% a cura del Laboratorio VETROMAGHIE (per bambini e non solo...) e degustazione guidata e curiosità del prezioso nettare degli dei dell'Apicoltore Bernardino Ferri.

Approfittando invece di gita fuori porta in campagna, tra animali, prodotti della terra, degustazione, giochi per bambini e solidarietà, Spiaggia bene comune sarà sabato 26 febbraio alle ore 09.00 all'Open Day della Fattoria Verde della tenuta Albucceto di Palidoro (Fiumicino), pertinenza distaccata dell’azienda agricola Castel di Guido, con un mercatino dello scambio e dei prodotti della fattoria, insieme alla presentazione del loro progetto per l’integrazione lavorativa e sociale.

  • shares
  • Mail