Bici Roma: la Città a Pedali dalla Metro alla Google Maps delle Ciclabili Romane

Waiting for the green light_bibendum84

Anche la Roma a pedali ha tentato invano di raggiungere il Palazzo dei Congressi dell’Eur blindato dagli Stati Generali smarcando blocchi e traffico, mentre il gruppetto dei ciclomobilisti, giunto sul posto per distribuire volantini e promuovere il prossimo bike-to-work day del 12 maggio ha dovuto fermarsi e consumare il Ciclopranzo al sacco in prossimità del posto di blocco organizzato dalle forze dell'ordine.

Sul fronte della mobilità sostenibile, continuando a rimboccandosi le maniche gli stessi infaticabili e intraprendenti ciclomobilisti, stanchi di aspettare google o il Comune di Roma hanno iniziato a condividere la la google maps delle Ciclabili Romane mentre dal 1° marzo parte anche la fase di sperimentazione per portare le bici sulle linee A e B della metropolitana e sulla ferrovia della Roma Lido, anche di sabato.

Il provvedimento prevede estensioni del privilegio anche per chi viaggia in bici durante la settimana, anticipando dalle ore dalle 21 alle 20.00 il permesso di salire a bordo fine del servizio, e continuando ad agevolare i possessori di bici pieghevoli, ovviamente ben chiuse, che non pagano biglietto extra.

Domenica 27 febbraio inoltre, per promuovere le due ruote ecologiche e la ri-scoperta di quelle vie percorse dai nostri avi che attraversano un ambiente di notevole pregio storico naturalistico, l’associazione Biciebike con il patrocinio del Comitato Uisp di Roma, propone a tutti un tour in bici lungo il Sentiero dell'Acquedotto Alessandrino, che partirà come di consueto alle 9,30 dalla Stazione Metro Circo Massimo per arrivare in compagnia di un esperto di storia fino ai casali di casa calda.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: