Roma arDente: Da Giggetto il Re della pizza a Porta Pia


Sentivo sempre dire che Giggetto il Re della pizza era un nome che era una garanzia, dove si potevano mangiare tra le pizze migliori della città, insomma: un posto sicuro dove non prendere, per dirla alla romana, sòle, soprattutto se si deve fare bella figura con qualcuno.

Devono averla pensata così anche alcuni miei lontani parenti che vi hanno organizzato una cena per festeggiare il compleanno tondo di un vecchio zio… però, a dire la verità a me il posto non è piaciuto granché.

Facciamo le dovute premesse: venivo da due sere di pizza e quindi, pena diventarci io, tonda come una pizza, con tutti quei carboidrati, ho optato per una tagliata con contorno di verdura cotta. Mai errore mi fu più fatale: la carne era tutto un nervo e un grasso e l’unica verdura cotta disponibile erano broccoletti romani ripassati serviti con bruschette all’olio, questi davvero ottimi, però.

So cosa state pensando: che andare dal Re della pizza e ordinare altro è un po’ da scemi; l’ho pensato anch’io e allora mi sono messa di buona lena ad assaggiare tutto per essere con voi il più onesta possibile. Le pizze, semplici o ‘cariche’ sono buone e succulente, di entità media, così che uno prendersi anche la soddisfazione di finirle, magari stuzzicandosi prima l’appetito con qualche fritto.

Alla mia lunghissima tavolata sono arrivato fritti misti che non erano all’altezza delle aspettative, però: probabilmente sbagliavo io pensando che il Re della pizza dovesse essere anche il Re dei fritti, titoli imprescindibili, a mio parere, in quel di Roma. E invece! Segnalo in negativo le crocchette di patate, che sembravano surgelate.

Per il resto, se ci andate troverete un ristorante vecchio stile, un po’ lontano dagli standard radical chic-minimal che vanno ora. L’atmosfera, insomma, risulta un po’ banalotta e ordinaria, anche se una nota di merito va all’acquario che campeggia in una sala, attrattiva per grandi e piccini.

Il personale non brilla per gentilezza e ha modi un po’ sbrigativi, anche un martedì sera in cui certo non si registrava il pienone. Quanto all’esborso, non so cosa dirvi: come avrete capito era una festa, quindi ero ospite.

Da Giggetto il Re della pizza
Via Alessandria, 43/49
00198 - Roma
Tel 068412527

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: